È stata la stessa infortunata a chiedere aiuto

La Polizia di Stato è intervenuta ieri pomeriggio, venerdì 18 settembre, nella prima periferia di Forlì, per accertare le cause dell’infortunio occorso a una 17enne straniera precipitata dal primo piano di casa sua.

All’arrivo delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura la ragazza era già sotto le cure dei sanitari del 118 che avevano preceduto gli agenti, e che poi hanno provveduto a accompagnare al pronto soccorso l’infortunata. Dai primi accertamenti svolti sentendo le persone presenti e i familiari pare che la ragazza, che ha sempre mantenuto un comportamento irreprensibile, intendesse uscire da casa senza che la nonna – presso la quale abita al momento – si accorgesse del suo allontanamento, per raggiungere amici a Bologna.

E’ stata la stessa infortunata a chiedere aiuto, telefonando alla madre che al momento si trova all’estero per lavoro, la quale a sua volta ha avvisato la nonna che non si era accorta di nulla. Dalle verifiche svolte non sono emersi elementi per pensare alla volontà della giovane di commettere un insano gesto.