Fonte: Comune di Forlì

L’Assessore al turismo Andrea Cintorino: “Questa operazione fa parte di un progetto più ampio di posizionamento turistico del nostro Comune”

Sono arrivati a Forlì ieri mattina per il primo educational tour dedicato alle eccellenze del territorio. Stiamo parlando di una decina di tour operator e agenzie provenienti da tutta Italia, impegnate nella vendita di itinerari e pacchetti turistici per tutti i segmenti di pubblico.  
Al centro di una tre giorni ricca di appuntamenti e visite guidate, la cultura, l’arte, l’enogastronomia, il termalismo e la natura di tutto il comprensorio forlivese.

“Questa operazione” – spiega l’Assessore al turismo Andrea Cintorino – “fa parte di un progetto più ampio di posizionamento turistico del nostro Comune, inaugurato con l’apertura del nuovo Iat e la partecipazione al Bit, la Borsa internazionale del turismo di Milano. Si tratta di un percorso dinamico di promo commercializzazione incentrato sul valore e le potenzialità della città di Forlì quale portale di accesso delle eccellenze dell’intero entroterra romagnolo. Ognuno di questi professionisti, nel vendere il prodotto Forlì in tutta Italia, ci aiuterà a svilupparne l’appeal turistico e a raccontare la storia e le tradizioni di tutta la Romagna, facendo leva sui suoi tesori d’arte, sulle prelibatezze dell’enogastronomia, le opportunità del trekking urbano e la bellezza dei suoi paesaggi naturalistici. Ma, soprattutto, ognuno di questi operatori commerciali contribuirà a ricostruire un’economia turistica Forlì centrica, in cui le azioni mirate a vendere i prodotti e i luoghi di tutto l’entroterra romagnolo si intrecciano alla mission, propria di questa Amministrazione, di incrementare il numero e la durata dei pernottamenti nel nostro territorio.”