Foto della partita

Dopo un primo tempo equilibrato, sospinta da una Unieuro Arena caldissima trova i break decisivi nella seconda metà di partita. Doppia cifra per Johnson, Zampini, Cinciarini e Radonjic. Ora la serie si trasferisce a Vigevano, venerdì 10 maggio, con palla a due alle ore 21.00

In un avvio di partita dai ritmi blandi Forlì parte sul 5-0 con la bomba di Valentini ed il canestro di Johnson. Vigevano però è pronta a reagire e 4 falli di sfondamento biancorossi, uniti ad una discreta continuità lomellina in attacco, mandano gli ospiti in vantaggio con la tripla di Peroni a segnare il 7-12 a 4’17”. Per coach Martino è il momento di chiamare time out. Al rientro in campo i biancorossi reagiscono con i canestri di Magro e Zampini. Lentamente ma inesorabilmente, sospinta da una Unieuro Arena caldissima, Forlì chiude il primo quarto avanti 22-18. I romagnoli trovano il massimo vantaggio in chiusura di secondo quarto grazie alla pressione difensiva, in una partita diventata nel frattempo ruvida. Con una schiacciata in contropiede di Johnson, sesto punto consecutivo dell’ala biancorossa, l’Unieuro entra nell’ultimo giro di lancette sul 38-30. Vigevano accorcia coi due americani, ma Cinciarini e Magro rispondono per il 42-35 di fine primo tempo.  

Dopo due minuti senza segnare, nel terzo quarto gli ospiti accorciano con Wideman e Smith fino al 42-40, ma l’and-one di Johnson mette in ritmo Forlì, che con la tripla di Tassone trova il 48-40. SOno quindi i canestri di Cinciarini e Pascolo a regalare ai romagnoli il massimo vantaggio e sul 55-43 a 4’27” coach Pansa ferma tutto.  1’07” dall’ultimo mini-intervallo, due liberi di Magro, nono e decimo punto per lui, scrivono il 60-49 biancorosso. Di Zampini la tripla a 20” dall’ultimo riposo che chiude il 30′ sul 63-51. 

Una tripla di Radonjic e un canestro di Magro tengono Vigevano a distanza sul 70-56 e, a 6’04” l’and-one di Johnson manda i romagnoli sil +16, 73-57. Con Wideman i gialloblu riducono le distanze sul 73-62 e coach Martino chiama il minuto di sospensione a 5’19” dalla sirena finale. Si entra così nella seconda metà dell’ultimo quarto e i ritmi blandi consentono a Forlì di gestire. Un canestro da fuori area e una tripla di Radonjic rimandano indietro una Vigevano nel frattempo tornata sul -10 e Forlì sprinta sul 78-63. A 1’26” Valentini, in contropiede, segna e subisce fallo antisportivo. Il libero aggiuntivo manda i biancorossi sull’82-66.  A 59” Bertetti imbuca la tripla dell’84-69 dopo il canestro di Pascolo e per l’Unieuro Arena arriva il momento di intonare Romagna Mia. 

Unieuro Forlì – Elachem Vigevano 84 – 69(22-18; 20-17; 21-16; 21-18)

Unieuro Forlì: Valentini 6, Tassone 3,  Pollone, Johnson 23, Magro 12, Zampini 14, Cinciarini 10, Pascolo 6, Radonjic 10, Munari , Zilio , Borciu. All.: Antimo Martino. Ass.: Fabrizi e Ruggeri. 

Elachem Vigevano: Rossi 5, Smith 12, Peroni 11, Leardini 4, Wideman 25, Bertetti 6, Battistini 4, Ceron 2, Bertoni, Strautmanis, Bettanti. All.: Lorenzo Pansa. Ass.: Bruni e Lazzarini.