Giacometti Noemi arrivo in terza base

Forlì agganciata ai vertici della classifica

L’Italposa Forlì torna alla vittoria e centra il secondo sweep stagionale ai danni della Bertazzoni Collecchio, gara 1 finisce 7 a 2 per le romagnole che in gara due chiudono l’incontro alla 5 ripresa sul punteggio di 10-1.

Rispetto alla settimana scorsa si è visto un Forlì più determinato in attacco, concreto e nei momenti importanti ha saputo sfruttare tutte le occasioni concesse dall’avversario. La parte bassa dell’attacco ha fatto la differenza in ambo gli incontri e anche l’avvicendarsi in attacco e in difesa di giovani del vivaio ha saputo dare indicazioni convincenti.

Gara 1 la gara delle lanciatrici Italiane, Cacciamani affronta Melegari, sarà Collecchio a mettere i primi corridori in base al primo e secondo inning ma sarà l’Italposa al primo affondo a segnare 3 punti, alla terza ripresa, apre Onofri Carlotta con un singolo spinta in seconda dal sacrificio di Cerioni, Maroni viene colpita e con prima e seconda occupata Gasparotto batte un singolo a destra, entra a punto Onofri a cui segue Maroni sull’errore della difesa del Collecchio, il terzo punto sulla volata di sacrificio di Spiotta che porta a casa il punto di Gasparotto, 3-0 il parziale. Nella ripresa successiva con due valide e due errori forlivesi le parmensi si rifanno sotto segnando 2 punti, 3-2 il parziale. Al 5 inning. Forlì ristabilisce subito le distanze, segna 4 punti blindando la gara, come al terzo, l’inning si apre con un singolo di Carlotta Onofri per lei un 2 su 3 nel box, viene spinta in seconda dal sacrificio di Cerioni, segue Maroni che colpisce un singolo che porta a casa il punto di Onofri, sull’eliminato in diamante su Spiotta entra il punto di Maroni, poi con Gasparotto in base Intenzionale il triplo di Giacometti porta il punteggio sul 6-2 che diventa subito 7-2 con il doppio di Cacciamani e il punto di Giacometti. Il sesto e settimo attacco emiliano non cambiamo il punteggio finale 7-2 per l’Italposa Forlì.

Gara 2 contro l’americana Barnhill il Collecchio schiera un’altra americana la Main riconfermata dalla passata stagione. Questa volta i primi 3 punti Forlì li segna alla prima ripresa sfruttando due errori emiliani si porta così sul 3-0, alla seconda ripresa con una baseball, un colpito e due singoli entra il primo ed unico punto del Collecchio, 3-1 il parziale. Alla terza ripresa altro allungo del Forlì altri 3 punti a referto, grazie alle valide delle giovani Milano triplo, Matta singolo e Turci doppio portano il punteggio sul 6-3. Alla quarta ripresa la spallata decisiva per la chiusura anticipata, i primi due punti entrano su lancio pazzo del pitcher emiliano in situazione di basi piene poi con due out e due corridori sulle basi sarà il doppio di Matta a ripulire le basi e fissare il punteggio sul 10-1, l’attacco successivo, il quinto per il Collecchio, nonostante il doppio in apertura di Bassi diventa anche l’ultimo inning finisce con da due strike out dell’americana Barnhill, saranno 10 i K alla fine messi a segno. La curiosità dei numeri le valide saranno 6 a testa per ambo le formazioni.

Con questo risultato l’Italposa Forlì rimane agganciata al gruppetto di testa che vede il Bollate ancora imbattuto con 6 vittorie, segue Saronno con 5, Forlì con 4 e Caronno con 3 successi, ma è ancora presto per stilare bilanci anche se le previsioni della vigilia si stanno avverando, forse con l’unica anomalia del Pianoro fermo ad 1 vittoria su 4 gare anche se c’è da dire che ha incontrato Saronno e Caronno due formazioni già dichiarate candidate alla post season.

Il prossimo turno vedrà l’Italposa scontare il turno di riposo, per le forlivesi si riprenderà con un tour de force, 6 gare in 7 giorni, si inizia giovedì 25 a Pianoro con il doppio incontro con le Blue Girls, segue poi la trasferta di Caronno sabato 27  aprile ed infine sempre in trasferta mercoledì 1 maggio le gare contro con le Thunders a Castelfranco veneto.