Guerra vince il Giro di Romagna 1935

Il Sindaco: “Protagonisti nell’anno d’oro del ciclismo in Romagna”. Le informazioni utili ai cittadini

Domenica 21 aprile il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole ospiterà l’arrivo del Giro della Romagna: una classica delle due ruote che, dopo 13 anni di fermo, ripartirà da Lugo per segnare l’87° edizione.

La competizione professionistica prevede la diretta nazionale e internazionale, oltre ad essere trasmessa in differita su Rai Sport. Un’importante occasione di promozione e visibilità, che così commenta il Sindaco Billi: “Nell’anno d’oro del ciclismo in Romagna, saremo protagonisti ospitando un traguardo storico, vinto e ambito dai più grandi campioni. La manifestazione rappresenta una vetrina eccezionale per la nostra località e il nostro paesaggio. Ringrazio fin d’ora gli organizzatori, gli atleti, gli sponsor, i dipendenti comunali e i volontari impegnati per la gara, nonché la cittadinanza per la collaborazione”.

La dimensione dell’evento sportivo comporterà numerose modifiche alla viabilità, nella sola giornata di Domenica 21, ma fin dalla prima mattinata, lungo il percorso gara e nelle aree interessate dagli allestimenti. L’arrivo dei corridori è previsto per le ore 12:30 con conclusione della competizione, dopo i circuiti interni, intorno alle ore 16:45. Dalle 5:00 della mattina sarà chiuso il Viale principale nel tratto all’altezza del Parcheggio Poggiolini e della filiale della Banca BCC, per consentire l’allestimento del traguardo in volata, situato nel centro di Castrocaro. Dalle ore 5:00 della mattina sarà in vigore anche il divieto di sosta, con rimozione forzata, lungo il tragitto di gara che coinvolgerà numerose strade: Via Sacco e Vanzetti; Via Diaz; Via Vittorio Veneto; Via Mameli; Via Biondina; Via Delle Sorgenti; Via Fratta; Via Bagnolo; Via Zanetta; Via Savelli; Via F. Baracca (tra Via Savelli e Via Fontana); Via Fontana; Via Matteotti; Via G. Garibaldi; Via Roma; Viale G. Marconi; Via F. Biondo; Via Ladino e Parcheggio a pagamento all’intersezione fra Via Dante e Viale G. Marconi. Altri divieti di sosta dalle ore 6:00 in Via Ravaglioli, nel solo tratto tra Viale G. Marconi e Via Cantarelli, e nel Parcheggio Poggiolini, dalle ore 08:00 nel Piazzale del Municipio, c/o Viale G. Marconi 81, e dalle 13:00 in Via Cantarelli: aree destinate ai mezzi televisivi e RAI, ai mezzi di soccorso e all’importante macchina organizzativa. Il divieto di transito sarà gestito lungo tutto il percorso di gara, e quindi anche sul Viale principale da Via Sacco e Vanzetti fino a Via Flavio Biondo, con interessamento di Via Mengozzi sulla SS67, dalle ore 12:30 circa fino a fine corsa, al termine dei circuiti interni, prevista alle ore 16:45. Presso il Municipio sarà allestito il Quartier Generale della tappa, mentre il mercato contadino domenicale si svolgerà in Piazza d’Armi a Terra del Sole.