Riportiamo le parole del Vicesindaco di Forlì

“Nell’ambito delle misure di promozione dello Sport nell’ampia accezione di strumento educativo e di formazione, veicolo di benessere e salute, momento di integrazione sociale e aggregazione, il Comune di Forlì ha potenziato il proprio impegno per fronteggiare gli effetti dell’emergenza sanitaria in corso, sia con un’azione diretta straordinaria, sia ponendosi a sostegno delle società e delle realtà associative per accedere a tutte le opportunità che vengono messe a disposizioni”.

Quest’ultimo aspetto è spiegato dal Vicesindaco Daniele Mezzacapo: “In queste ore ci stiamo attivando per approfondire e far conoscere i contenuti e le caratteristiche dei bandi regionali messi a disposizione di associazioni e società dilettantistiche, enti pubblici, istituzioni scolastiche e aziende sanitarie, pari complessivamente a 2 milioni di euro”.

Si tratta di due differenti azioni, una delle quali è rivolta alla realizzazione di eventi sportivi mentre l’altra punta a sostenere la diffusione della pratica motoria e sportiva. Il periodo preso in esame è l’anno 2021, l’ambito territoriale quello dell’Emilia-Romagna. Le domande potranno essere presentate sull’apposita modulistica regionale, secondo i criteri previsti dal bando, dal 9 agosto al 6 settembre 2021.

Mi auguro – sottolinea il Vicesindaco Mezzacapo – che le realtà forlivesi si adoperino al massimo per saper mettere a frutto questi stanziamenti ed è per questo che ci stiamo facendo parte attiva nel divulgare le informazioni. Ricordo che le possibili risorse si aggiungeranno a quanto già messo in campo dal Comune di Forlì, il cui sostegno concreto allo sport è misurabile grazie ai circa 900 mila euro di finanziamenti messi a disposizione di società e associazioni in vario modo: sconto alle palestre, contributi diretti, sanificazioni e pulizie. Insieme a questo va considerato il sostegno alla realizzazione di iniziative nelle piazze e nel parchi e l’agevolazione nell’occupazione suolo pubblico”.