Manifesto Maggio

Da gennaio a dicembre 2024 dodici manifesti, contenenti altrettante frasi violente. La versione che parla alle donne invita a rivolgersi ai centri antiviolenza del territorio e contiene anche il numero antiviolenza e stalking 1522, quella per gli uomini rimanda ai centri per uomini maltrattanti

“Il tuo lavoro non serve a niente, sei inutile”: ‘Se te lo dice è violenza’, ‘Se lo dici è violenza’.

Il quinto manifesto della campagna regionale per il contrasto alla violenza di genere è già nelle strade e nelle piazze dei Comuni di tutto il territorio. Il messaggio è stampato in doppia versione: quella rivolta alle donne che la violenza la subiscono, nella quale è stato inerito anche il numero antiviolenza e stalking 1522, e un’altra che invece parla agli uomini che la agiscono.

Di conseguenza, se per le donne che ricevono quelle frasi l’invito è di rivolgersi ai centri antiviolenza o contattare il 1522, per gli uomini c’è il riferimento ai centri per uomini maltrattanti attivi sul territorio regionale. 

  • La campagna nelle città dell’Emilia-Romagna:

I 12 manifesti saranno affissi da gennaio a dicembre 2024 nei tabelloni pubblicitari dei Comuni con popolazione superiore a 30mila abitanti.

Attiva anche la collaborazione di Anci Emilia-Romagna, che ha invitato tutti i Comuni della regione a diffondere negli spazi da loro gestiti, nelle bacheche comunali e delle biblioteche e dove ritengano utile i materiali della campagna.