Ufficio Stampa Amadori

Sarà erogato alla comunità aziendale nei prossimi giorni

Un totale di oltre 2,6 milioni di euro destinato a più di 8.700 collaboratori, ai quali andranno 300 euro netti ciascuno: il gruppo Amadori ha deciso di sostenere i suoi lavoratori dipendenti con qualifica di impiegati e operai, con un aiuto per affrontare l’aumento del costo della vita.

La decisione è stata presa per supportare i collaboratori in questo delicato momento socio-economico e si concretizza in un contributo che sarà erogato alla comunità aziendale nei prossimi giorni.

Il nostro Gruppo chiuderà l’esercizio 2022 con risultati e ricavi in crescita, nonostante l’incremento dei costi operativi, dal prezzo delle materie prime a quello dell’energia – ha dichiarato Denis Amadori. Questa performance è stata resa possibile grazie all’impegno quotidiano di tutti i nostri collaboratori, che abbiamo deciso di sostenere attraverso un contributo economico immediatamente disponibile.”

L’iniziativa è l’ultima in ordine di tempo di una serie di azioni di welfare aziendale intraprese dall’azienda e si aggiunge al costante impegno in ambito Corporate Social Responsibility, promosso da Amadori su tutti i territori in cui opera.