Fonte: Comune di Forlì

L’Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì, Paola Casara: “Abbiamo riaperto questo luogo dei giovani e per i giovani forlivesi”

Martedì 8 giugno, sul grande palco all’aperto all’interno della Fabbrica delle Candele di piazzetta Corbizzi, si è aperta ufficialmente la rassegna dedicata ai giovani: “Fabbrica Estate 2022”. L’avvio del programma Fabbrica Estate 2022, voluto dall’Assesorato alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì, era previsto per la sera precedente. Tuttavia, causa maltempo, l’evento è stato posticipato di un giorno con un doppio turno (ore 21.00 e 22.30) che ha consentito di recuperare gli spettatori che avevano prenotato per lo spettacolo inaugurale.
Sul grande palco della Fabbrica è salita la Forum Liviii Orchestra, diretta dal Maestro Marco Sabiu: 43 elementi, tra musicisti e cantanti, presentati da Francesca Fantini.

“Non poteva esserci inaugurazione più entusiasmante per la Fabbrica d’estate 2022 – ha dichiarato Paola Casara, Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì – I giovani sono potenza ed energia, basta dar loro spazio. L’apertura di ieri sera è la rappresentazione del percorso iniziato l’anno scorso con i programmi della Fabbrica delle Candele. Abbiamo riaperto questo luogo dei giovani e per i giovani forlivesi. Per un anno, anche tutto quest’inverno, si sono incontrati, hanno fatto esperienze, stimolato la loro creatività in autonomia o sotto la guida di eccellenti maestri. Forum Livii Orchestra, guidata dal Maestro Marco Sabiu è uno degli esempi più belli. Ci hanno regalato una serata magnifica!”

“La Forum Livii Orchestra è espressione finale del progetto “Un’Orchestra in Fabbrica”, ideato dalla scuola di musica “Cosascuola Music Academy” grazie all’appoggio e al contributo dell’assessorato alle Politiche Giovanili di Forlì. Dopo mesi di preparazione e formazione, la Forum Livii Orchestra è stata l’occasione, per i giovani cantanti e musicisti, di mettersi in gioco, di sperimentarsi, di crescere e maturare all’interno dei rispettivi percorsi sia musicali che personali. Fondamentali per la buona riuscita del progetto sono stati i Maestri: Umberto Scida per la sezione canto e Marco Sabiu per la sezione orchestra, con il supporto di Loretta Giovannetti, Omar Brui e Luca Medri. Tutti loro, con la loro professionalità ed esperienza, sono riusciti a “far imboccare” un sentiero comune ai componenti dell’orchestra e a creare quell’armonia indispensabile per poter camminare insieme. Intensa e densa di brani, sia strumentali che cantanti, frutto di tanto studio e tanto lavoro, la scaletta della serata ha restituito al pubblico presente (in tutto 300 persone) quella freschezza e quell’entusiasmo che ha guidato questi ragazzi in questa “fantastica storia” che è la Forum Livii Orchestra”.

“La Fabbrica – sostiene Marco Viroli, Direttore artistico della Fabbrica delle Candele – è oramai punto di riferimento e di ascolto per i giovani forlivesi, per le loro idee e per i loro progetti. La stagione estiva rappresenta per noi una grande e importante vetrina per mettere in mostra quanto è stato fatto durante l’anno e al tempo stesso per introdurre i progetti a venire. Grazie perciò a tutti coloro che stanno facendo in modo che i programmi della Fabbrica siano sempre più ricchi, vari e interessanti”.