(Murphy1975 / Shutterstock.com)

I fondi di ciascun comune trasferiti all’Unione Rubicone e Mare sono complessivamente 188.500 euro.

È stato pubblicato sul sito dell’Unione Rubicone e Mare il bando per la concessione dei contributi economici a favore degli enti del Terzo Settore che abbiano progetti nell’anno 2022 in campo sociale, sociosanitario e socio-educativo. I fondi di ciascun comune trasferiti all’Unione Rubicone e Mare sono complessivamente € 188.500,00. Il Comune di Cesenatico contribuisce con € 73.000,00 di cui € 38.000,00 per progetti rivolti a persone diversamente abili e € 35.000,00 da destinare prioritariamente ad associazioni di promozione sociale e organizzazioni di volontariato.

Tra i requisiti richiesti alle associazioni e agli enti per essere ammessi al contributo è obbligatorio che la sede e l’operatività siano nel territorio di riferimento e che ci sia una previsione di co-finanziamento delle attività proposte non inferiore al 20% del valore complessivo del progetto. Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 31 marzo, tutta la modulistica è disponibile e scaricabile dal sito dell’Unione Rubicone e Mare: www.unionerubiconemare.it e presso gli Urp e gli Sportelli sociali dei Comuni.

Le Associazioni aventi sede o operanti sul territorio del Comune di Cesenatico potranno rivolgersi presso la Segreteria della Consulta per il Volontariato di Cesenatico/Sportello N.I.O. di VolontaRomagna ODV, in via Cesare Battisti n. 11 (Ponente di Cesenatico), il lunedi e il venerdi dalle 9 alle 12, e il mercoledì dalle 15 alle 18, solo su appuntamento da concordare tramite e-mail ([email protected]) sms o messaggio Whatsapp al numero 353-4138129.

Le parole del Sindaco Matteo Gozzoli e dell’assessore Mauro Gasperini

“Il Bando del Terzo Settore dell’Unione Rubicone e Mare è un passo importante per tutto il territorio e Cesenatico conferma il suo impegno con un investimento importante che ha lo scopo di aiutare e sostenere progetto importanti per il nostro tessuto sociale e per il volontariato. Per andare avanti insieme abbiamo il dovere di non lasciare indietro nessuno e la coesione sociale è il modo migliore per perseguire questo obiettivo”, le parole del Sindaco Matteo Gozzoli.

L’importanza di questo bando è enorme visto il momento di emergenza sanitaria e sociale che stiamo attraversando. La prossimità e la domiciliarità, la riduzione delle disuguaglianze, la promozione della salute e dell’autonomia delle persone sono pilastri fondamentali su cui poggiare. Il mondo del volontariato e delle associazioni di Cesenatico è una realtà solida su cui il nostro territorio può sempre contare e dobbiamo fare in modo di fornirgli strumenti sempre più solidi”, le parole dell’assessore Mauro Gasperini.