Foto di repertorio shutterstock

Sono 21 i taxisti aderenti all’iniziativa

Verrà pubblicato nella giornata di domani sul sito del Comune di Forlì l’avviso pubblico con il quale si stabiliscono i criteri e le modalità per il riconoscimento delle agevolazioni per la mobilità, tramite il servizio taxi di Forlì, a favore di famiglie e persone in difficoltà o comunque caratterizzate da forme di vulnerabilità. “Come abbiamo anticipato” – spiega l’Assessore al welfare Rosaria Tassinari – “questa importante misura che si contraddistingue per la sua unicità nell’ambito di iniziativa di un Ente locale, si colloca nel contesto dell’emergenza sanitaria correlata alla diffusione del virus Covid 19 e si prefigge l’obiettivo di favorire forme alternative di mobilità cittadina anche rispetto all’utilizzo dei mezzi pubblici di linea compensando, al contempo, le maggiori difficoltà di spostamento di fasce vulnerabili della popolazione, in quanto maggiormente esposte a rischi, in termini di tutela della salute.

“Le agevolazioni verranno erogate fino alla data del 31 marzo 2021 e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili ammontanti a 27.720 euro. Questa nuova misura di sostegno, finanziata con risorse proprie del Comune, contribuirà a soddisfare l’effettivo bisogno di mobilità di anziani, disabili o persone in condizioni di fragilità per fruire di visite mediche e/o accertamenti diagnostici o terapie, espletare pratiche legali e amministrative, prestare assistenza o compagnia a persone non autosufficienti, effettuare visite a congiunti e accompagnare i minori a scuola o ad altre attività educative. “

“L’aspetto che più ci soddisfa” – conclude l’Assessore Tassinari – “è che l’iniziativa ha riscosso un diffuso e inatteso interesse tra i nostri cittadini e tra coloro che versano in condizioni socioeconomiche svantaggiate. Già nelle scorse settimane abbiamo infatti ricevuto moltissime richieste di informazioni in merito alle modalità e alle tempistiche di avvio del progetto. Tutto questo testimonia la bontà dell’iniziativa e la capacità di questa Amministrazione di aver intercettato, ancora una volta, i reali e immediati bisogni delle persone più fragili”.

Per usufruire della corsa agevolata in taxi il richiedente, una volta sottoscritto il modulo specificamente predisposto dal Servizio Benessere Sociale e Partecipazione (scaricabile dal sito web del Comune di Forlì), dovrà telefonare ai numeri di seguito indicati: 0543-31111 – Consorzio Taxi Forlì, 0543 – 1908041 – Taxi Santi Ivan.