Il servizio coprirà in maniera uniforme un’area di oltre 15 chilometri quadrati

La società americana Helbiz ha portato martedì mattina in Piazza della Libertà 200 monopattini elettrici che verranno messi a disposizione dei cittadini e dei turisti attraverso l’ormai collaudata formula del noleggio free floating: per utilizzarli, basterà scaricare l’applicazione mobile gratuita di Helbiz da iPhone o cellulare Android, localizzare il mezzo più vicino all’interno di una mappa georeferenziata e sbloccarlo mediante la scansione di un codice QR situato sul manubrio.

La tariffa è la medesima di quella applicata in tutte le città d’Italia: 1€ per lo sblocco iniziale + 0,15€ al minuto per la corsa.  A ciò si aggiunge la possibilità di usufruire di una vantaggiosa tariffa flat – Helbiz UNLIMITED al costo di 29.99 euro al mese – che permette di effettuare un numero di corse giornaliere illimitato della durata di 30 minuti (a distanza di almeno 20 minuti l’una dall’altra) e l’accesso al servizio anche da Telepass Pay con 30 minuti di corse gratuite.

Il servizio coprirà in maniera uniforme un’area di oltre 15 chilometri quadrati, estendendosi dal centro storico fino ai quartieri di Sant’Egidio, Villa Chiaviche e Ponte Abbadesse.  Oltre alla fornitura dei mezzi e alla loro manutenzione, Helbiz si farà carico di promuovere una serie di attività sul territorio per coinvolgere la cittadinanza nell’utilizzo consapevole dei nuovi mezzi in condivisione. Il primo momento di incontro sarà il giorno 28 luglio dalle ore 12 alle 21 in Piazza della Libertà e, con il patrocinio del Comune e la partecipazione della Polizia locale, verterà sul tema della sicurezza e del rispetto delle buone norme comportamentali, sia a livello di guida, sia per ciò che riguarda il riposizionamento dei mezzi a fine noleggio. Per l’occasione sarà anche possibile effettuare test drive gratuiti.

“Oggi – commentano il Sindaco Enzo Lattuca e l’Assessora alla Mobilità sostenibile Francesca Lucchi è una giornata importante per Cesena perché parte il servizio di monopattino sharing con i primi monopattini elettrici free floating a cui si aggiungeranno anche le biciclette elettriche a pedalata assistita. Da anni la città promuove un’innovativa cultura dello spostamento che guarda alla tutela dell’ambiente e alle necessità di tutti coloro che devono raggiungere la propria sede lavorativa o la scuola. Utilizzando questi dispositivi sempre più diffusi nelle città italiane, i cesenati potranno sfruttare gli itinerari ciclabili esistenti e tutti quei percorsi indicati dalla segnaletica relativa alla micro-mobilità elettrica. Oltre a essere una novità dal punto di vista tecnologico, l’arrivo dei monopattini rappresenta anche un’importante opportunità dal punto di vista della mobilità sostenibile cittadina: è pratico, ecologico e ideale per gli spostamenti brevi e rapidi in città. Cesena, con questa novità vuole stimolare i cittadini a cambiare le proprie abitudini di mobilità e fornire strumenti innovativi con cui poterlo fare agilmente, oltre a promuovere e sostenere politiche di mobilità alternativa allo scopo di ridurre la circolazione di mezzi inquinanti o di automobili e dunque le emissioni di CO2 nell’aria”.

“Sono molti i Comuni italiani, che stanno scegliendo i monopattini e gli altri mezzi elettrici di Helbiz per avviare una sperimentazione destinata a modificare in meglio la qualità della viabilità e, di conseguenza, della vita, commenta Luca Santambrogio, Country Manager di Helbiz Italia. “Per dimensioni, clima, dinamismo e propensione a offrire servizi innovativi al cittadino,  Cesena incarna alla perfezione il modello di città aperta al cambiamento promosso dalla sharing mobility. Il nostro compito sarà quella di sostenerla e accompagnarla in tutti i passaggi di questa trasformazione fornendo ai cittadini un servizio all’altezza delle aspettative”.

“Fin dai primi giorni abbiamo creduto ed incentivato le nuove forme di micro-mobilità in sharing, soluzioni che rendono gli spostamenti nei grandi centri urbani più sostenibili e sicuri. Anche oggi continuiamo a farlo, insieme a società innovative come Helbiz e a importanti città e amministrazioni pubbliche come quella di Cesena. La mobilità oggi è integrazione di mezzi e servizi, ecco perché abbiamo deciso attraverso Telepass Pay di mettere a disposizione gratuitamente ai cittadini lo sblocco dei monopattini e la prima mezz’ora. Inquini meno, non sei un’auto in più nel traffico, risparmi e ti godi la città.” ha dichiarato Gabriele Benedetto, Amministratore Delegato di Telepass