Foto di repertorio shutterstock

L’estate 2024 a Forlì sarà ricca di opportunità per bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni

Grazie alla variegata programmazione messa a punto dall’Assessorato alla Scuola, dal 10 giugno al 14 settembre 2024, un’ampia rete di servizi e progetti educativi e ricreativi accoglierà i giovani forlivesi, offrendo loro un’estate all’insegna del divertimento, dell’apprendimento e della crescita

Centri estivi per tutte le esigenze

Al centro dell’offerta estiva ci sono i 40 centri estivi convenzionati con il Comune, che propongono un’ampia gamma di attività: giochi, sport, laboratori creativi, scoperta del territorio, supporto allo studio e tanto altro.
L’Amministrazione comunale pone particolare attenzione all’inclusione e garantisce la partecipazione anche ai bambini e ragazzi con disabilità, grazie a supporti educativi personalizzati per circa 86 minori tra i 6 e i 14 anni.
I progetti inclusivi sono realizzati in collaborazione tra il Servizio Scuola, il Servizio Benessere Sociale e l’AUSL, con un investimento di circa 190.000 euro da parte del Comune.

Voucher per i centri estivi

Per aiutare le famiglie ad affrontare i costi dei centri estivi, il Comune di Forlì integrerà i fondi regionali dedicati ai voucher conciliazione tempi di vita e lavoro, garantendo così la copertura delle rette di frequenza per i bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni che hanno richiesto i centri estivi accreditati.

Anche i più grandi non sono dimenticati

Ampio spazio è dedicato anche alle attività per i ragazzi dai 15 ai 18 anni. Già da 4 anni, l’Assessore Casara sostiene con finanziamenti comunali specifici proposte educative estive per questa fascia d’età. L’obiettivo è quello di offrire ai giovani opportunità di crescita, socializzazione e scoperta dei propri talenti attraverso attività ricreative, aggregative, laboratoriali, culturali, di volontariato e formative.
Laboratori per ragazzi disabili da 16 a 20 anni: il Servizio Scuola, in collaborazione con gli assistenti sociali e le scuole secondarie di secondo grado, ha predisposto un’offerta di laboratori estivi per più di 50 ragazzi disabili dai 16 ai 20 anni. I laboratori, finalizzati al successo formativo e alle transizioni scuola-lavoro, con particolare attenzione alle autonomie personali, si terranno durante tutta l’estate 2024 e sono gestiti in convenzione con Techne.

Un’estate ricca di esperienze per tutti i gusti

L’estate 2024 a Forlì si preannuncia davvero ricca di esperienze per tutti i gusti. L’Amministrazione comunale, con la sua ampia e diversificata programmazione, intende offrire ai bambini e ragazzi del territorio un’estate indimenticabile, ricca di esperienze positive che favoriscano il loro divertimento, un’occasione per stare insieme, socializzare, scoprire nuovi talenti e interessi e vivere il territorio in modo attivo e partecipativo.

Per maggiori informazioni visita il sito web del Comune di Forlì