Percorsi di formazione

I percorsi sono gratuiti perché sostenuti dalla Regione e nascono da un partenariato tra ente di formazione, imprese, università e mondo della scuola

Si rivolge ai ragazzi diplomati e a quelli che stanno terminando il percorso di studi superiori in queste settimane l’evento «E dopo il diploma? Coltiva il tuo talento con i corsi tecnici superiori nel settore agroalimentare» che si terrà all’Istituto tecnico Garibaldi-da Vinci di Cesena mercoledì 5 giugno alle 17.15. L’incontro è stato organizzato per approfondire le opportunità dei percorsi di istruzione tecnica superiore nel settore agroalimentare messe in campo da Irecoop Emilia-Romagna ed è realizzato in collaborazione con Confcooperative Romagna e la Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche Multifor ETS. I percorsi proposti durante l’incontro sono quelli denominati ITS, IFTS, formazione superiore e sono percorsi post-diploma ad alta specializzazione tecnologica sostenuti dalla Regione Emilia-Romagna con appositi finanziamenti europei.

«L’incontro si propone di far conoscere alle famiglie, ai diplomandi e ai diplomati queste opportunità formative che, di fatto, sono un’alternativa all’università o all’immediato inserimento nel mondo del lavoro – spiega Cristina Frega, direttrice di Irecoop Emilia-Romagna -. Si tratta di corsi ancora poco conosciuti in Italia che vengono progettati in sinergia da imprese, università, mondo della scuola e ente di formazione. Un importante valore aggiunto è, infatti, quello di rispondere alle esigenze del mondo del lavoro, in questo caso del settore agroalimentare. A questo si aggiunge la scelta di completare i corsi con una fase di stage in azienda che consente ai partecipanti di toccare con mano il lavoro e mettere alla prova la propria preparazione”.

L’apertura dei lavori è affidata a Mauro Neri, presidente di Confcooperative Romagna, cui seguirà l’intervento di Stefano Versari, già direttore generale al Ministero dell’Istruzione, sul tema «La formazione post secondaria in Italia ed Europa». Seguiranno due brevi talk dedicati al mondo della formazione «Investire nel futuro: i percorsi formativi per il settore agroalimentare» – con Morena Diazzi, direttrice generale Conoscenza, ricerca, lavoro, imprese della Regione Emilia-Romagna, Luciana Cino, dirigente scolastico Ita Garibaldi-Da Vinci di Cesena, Marco Foschini, manager clust-ER Agrifood, Barbara Melagri, responsabile Progettazione e Orientamento Its Tech&Food e Daniela Selvi, Referente progettazione e sviluppo di Irecoop Emilia Romagna sede Forlì-Cesena – e «Il ruolo delle imprese del territorio nella valorizzazione dei giovani talenti»- con Silver Giorgini, direttore Qualità e innovazione e sviluppo di Orogel, Claudia Furlini, Risorse Umane di Conserve Italia, Valentina Gaudenzi, direttrice HR Agrintesa e Daniele Bazzocchi, direttore consorzio Produttori Lattte Cesena.

Un momento sarà interamente dedicato alle testimonianze di chi ha frequentato i percorsi di formazione tecnica superiore e che oggi lavora in tre grandi imprese agroalimentari romagnole: Filippo Gentili, dipendente Gruppo Martini; Tommaso Zucchini, stagista IFTS 2023/2024 in Clai e Andrea La Mela, dipendente Caviro.

Le conclusioni, alle 19, saranno curate da Everardo Minardi, già docente di Sociologia, in rappresentanza della Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche Multifor. Al termine aperitivo offerto ai partecipanti e alle partecipanti con prodotti realizzati dal sistema cooperativo territoriale.

«Sosteniamo la promozione di questi corsi perché rappresentano un esempio di efficace collaborazione tra sistema formativo e imprese – sottolinea Andrea Pazzi, direttore generale di Confcooperative Romagna -. Questi corsi tecnici superiori formano persone con profili specifici che si adattano ai bisogni delle principali cooperative agroalimentari del territorio. Figure che avranno importanti opportunità di inserimento all’interno delle aziende romagnole e che potranno contribuire allo sviluppo del comparto sul territorio».

Conferma di partecipazione entro il 3 giugno 2024 scrivendo segreteriagenerale@irecoop.it o chiamando il numero 051 7099011. Sarà possibile partecipare anche on line. Per ricevere il link scrivere a segreteriagenerale@irecoop.it o chiamare il numero 051 7099011.