Scuola immaginazione

Dal 13 al 15 maggio la Scuola dell’Immaginazione approda alla scuola primaria di Fratta Terme

Paesaggi Plurali, il festival di arte pubblica che nasce dai luoghi e dai cittadini di Bertinoro si prepara all’edizione 2024, sul tema dei “sogni” che ospiterà dal 4 al 16 giugno l’artista Alessandra Carloni e il fotografo Giorgio Salimeni.

Da lunedì 13 a mercoledì 15 maggio presso la scuola primaria di Fratta Terme approderà la Scuola dell’Immaginazione: dopo aver raccolto tramite questionario i sogni degli abitanti di Fratta Terme e Bertinoro, il laboratorio nelle scuole raccoglierà anche quelli dei bambini. Alessandra Carloni, premiata pittrice e artista romana che ha realizzato opere in Italia e all’estero, lavorerà sulla parete della scuola primaria Gino Mattarelli di Fratta Terme per dipingere il nuovo murales che nascerà grazie ai sogni dei cittadini e delle cittadine, dei bambini e delle bambine elaborati durante la Scuola dell’Immaginazione.

C’è ancora tempo per raccontare i propri sogni compilando il questionario al link presente nella pagina Facebook “Paesaggi Plurali” o sul sito www.comune.bertinoro.fc.it

I cittadini e le cittadine di Bertinoro e Fratta Terme hanno inoltre la possibilità di offrire ospitalità agli artisti che realizzeranno le opere dal 4 al 16 giugno, compilando il modulo al link bit.ly/paesaggi_plurali_ospitalità

Per informazioni è possibile scrivere a info@paesaggiplurali.it o telefonare al numero 333 2198110.

Paesaggi Plurali è un progetto del Comune di Bertinoro, con la direzione artistica di Marcello Di Camillo e della Casa del Cuculo e con il sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.