(Shutterstock.com)

La formazione, promossa dall’associazione RENA grazie a un bando dell’Ambasciata degli Stati Uniti in Italia – con il riconoscimento di UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), ANCI e AIG (Agenzia Italiana per la Gioventù) – avrà inizio in presenza il 4-5 maggio presso gli spazi di EXATR. Saranno presenti anche partner da Forlì quali AICCON, e altri quali Community Organizing Italia e Sociolab 

La seconda edizione di “Heroes, not just for one day” riparte da Forlì, negli spazi dell’ex deposito delle corriere – oggi EXATR – con una due giorni di incontri e attività formative in presenza. 

Heroes.Not just for one day è un programma di formazione e accompagnamento che mira a rafforzare e connettere tra loro realtà e gruppi, formali e non, che lavorano con giovani under 35 a rischio di esclusione sociale in Italia. L’obiettivo è mettere a disposizione dei partecipanti competenze professionali e supporto economico al fine di rafforzare le loro capacità organizzative e relazionali, raggiungendo una presenza più radicata ed efficace nelle loro comunità di riferimento. 

La formazione, completamente gratuita, avrà inizio questo fine settimana con Community Organizing Italia, con un focus sull’attivazione di processi di ascolto e coinvolgimento delle comunità e della cittadinanza. Proseguirà poi online, con un ciclo di formazioni tematiche nei mesi di maggio e giugno.

Il 4 maggio EXATR apre quindi le sue saracinesche per ospitare le 18 realtà selezionate delle 192 candidature ricevute da tutta Italia, i partner di progetto e i membri del comitato scientifico. Dalle ore 18 verrà presentato il programma in presenza del coordinatore nazionale di UNAR e di una rappresentante diplomatica dell’Ambasciata degli Stati Uniti in Italia. A seguire, tra le ospiti, saranno presenti le attiviste Maria Venditti (sociologa e consigliera comunale di Telese Terme), Isa Borrelli (esperta di campagne digitali), Linda di Pietro (Chief e Cultural Officer di BASE Milano).

Per maggiori informazioni:
Erica Ferigo

e.ferigo@progetto-rena.it 

348 4676994