foto del convegno

Si è svolto con grande partecipazione e interesse il convegno promosso dal movimento Donne Coldiretti, in collaborazione con la Federazione Coldiretti Forlì-Cesena e l’Istituto Tecnico Roberto Ruffilli di Forlì, mercoledì 24 aprile 2024

L’evento, dedicato al ruolo cruciale dell’agricoltura nel contesto attuale, ha rappresentato un’importante occasione di approfondimento confronto e illustrazione ai giovani, dei temi fondamentali che riguardano il settore agricolo. Il convegno realizzato presso l’Istituto Tecnico Roberto Ruffilli di Forlì è stato caratterizzato dalla presenza di relatori esperti, che hanno condiviso la propria esperienza e professionalità con il pubblico.

Tra i relatori ha aperto l’incontro, portato i saluti in rappresentanza di Coldiretti, il Vice Presidente di Coldiretti Forlì-Cesena Andrea Ferrini e dato il benvenuto agli intervenuti sottolineando l’importanza del settore agricolo e incoraggiando i giovani a considerare le molteplici opportunità offerte da questo ambito professionale. Un momento centrale del convegno è stato l’intervento di Andrea Marconi, esperto in materia di fiscalità agricola Responsabile Fiscale Impresa Verde Romagna, che ha fornito importanti chiarimenti e approfondimenti sulla legge di orientamento e sulle implicazioni fiscali per gli agricoltori e le prospettive future per i giovani.

La sua presentazione ha suscitato un vivo interesse tra i presenti, proprio per la convenuta importanza di una corretta gestione fiscale nel contesto agricolo. Silvia Lanzi, Responsabile Donne di Coldiretti Interprovinciale Forlì-Cesena e Rimini, ha raccontato la propria esperienza nel settore agricolo, sottolineando il ruolo fondamentale delle donne e il contributo prezioso che esse apportano alla crescita e alla sostenibilità dell’agricoltura. A lei si è aggiunta l’esperienza di un’altra imprenditrice Patrizia Montanari con il suo ritorno in azienda per apprendere la metodologia di produzione del kiwi. Al tavolo di lavoro sono poi intervenuti il tecnico di CAI Luca Molinari, che ha esposto ai ragazzi i vari sistemi di agricoltura e il nutrizionista Gianpaolo Usai che ha interagito con i ragazzi nella lettura dell’etichetta dei prodotti alimentari, dei contenuti impliciti ma non da ultimi degli inganni alimentari. Lanzi ha poi raccontato la propria esperienza di giovane donna che dopo essersi realizzata in ambito turistico ha deciso di “rientrare” nell’azienda agricola di famiglia, nel comune di Verghereto, e ampliare ulteriormente l’attività. il convegno ha visto anche la partecipazione del segretario di zona Coldiretti, Francesco Pini, che ha spiegato agli studenti le opportunità di finanziamento presenti oggi nel comparto. Monica Rapellini, coordinatrice del movimento Donne Coldiretti interprovinciale, ha concluso l’evento con un messaggio di ringraziamento agli organizzatori, ai relatori e ai partecipanti, sottolineando l’importanza di continuare a promuovere il dialogo e lo scambio di conoscenze nel settore agricolo.

Coldiretti Forlì-Cesena esprime soddisfazione per il successo del convegno e ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sulle attività di Donne Coldiretti interprovinciale, vi invitiamo a contattare la coordinatrice Monica Rapellini.