L’Istituto Comprensivo n. 4 “Annalena Tonelli” intitolerà la propria Scuola dell’Infanzia a Giancarlo Cerini, figura di spicco nel campo dell’istruzione ed educazione italiana ed oggi ricordato attraverso il Centro Studi “Giancarlo Cerini” dalla moglie e presidente Loretta Lega

Mercoledì 10 aprile 2024 a partire dalle ore 14,45, presso il giardino della scuola, con ingresso da via Gorizia 69/G (Quartiere Foro Boario-San Benedetto), la Scuola dell’Infanzia darà il via a una nuova fase della sua esistenza, portando avanti il ricco lascito educativo e pedagogico di Giancarlo Cerini.

Giancarlo Cerini, celebre non solo come maestro ma anche come autorevole esponente del panorama educativo, ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della scuola italiana. Attraverso il suo ruolo di Direttore Didattico e Dirigente Tecnico del Ministero dell’Istruzione, ha contribuito in maniera significativa alla ridefinizione delle politiche educative nazionali, con particolare attenzione alla promozione dell’inclusione sociale e al consolidamento del sistema integrato 0-6 anni. Il suo prezioso contributo si è manifestato anche attraverso una vasta produzione scientifica, caratterizzata da saggi, articoli e pubblicazioni che hanno illuminato il cammino di educatori e studiosi.

“L’intitolazione della Scuola dell’Infanzia a Giancarlo Cerini – afferma l’Assessore alle politiche educative Paola Casara – rappresenta un tributo sincero e condiviso, un omaggio doveroso a un uomo che ha dedicato la sua esistenza a promuovere l’eccellenza educativa e la coesione sociale”.
La Dirigente Anna Starnini, profonda estimatrice di Giancarlo Cerini, si sente onorata di rendere omaggio a questa figura di spicco dell’educazione italiana, che ha illuminato il cammino verso una scuola più inclusiva e umana. Per Cerini, la Scuola dell’Infanzia rappresentava il fulcro stesso del sistema educativo, un faro di luce che illuminava il percorso dei nostri giovani verso un futuro radioso. L’intitolazione è stata voluta  all’unanimità dagli Organi Collegiali dell’Istituto Comprensivo, dal Comune, dalla Prefettura e dall’Ufficio Scolastico Provinciale.


Morena Mancini, referente della Scuola dell’Infanzia, esprime la gioia e la gratitudine del personale, dei bambini e delle famiglie per questa speciale dedica. La biblioteca interna della scuola Primaria, dedicata alla figlia di Giancarlo Cerini, Beatrice e la biblioteca della Scuola dell’Infanzia già dedicata a Giancarlo Cerini, simboleggia la continuità di un’educazione basata sull’amore, sull’accoglienza e sull’inclusione.
Con “un ALTRO punto di luce” nell’universo educativo, la Scuola dell’Infanzia Giancarlo Cerini continuerà a brillare, offrendo alle nostre bambine e ai nostri bambini un ambiente sicuro e stimolante dove crescere, apprendere e sognare.