Foto di repertorio shutterstock

Fino a 229 l’importo della borsa regionale, maggiorata del 25% per chi ha la media del 7 e per gli studenti con disabilità. 190,50 euro l’importo delle borse finanziate dal ministero

Studiare è un diritto e in Emilia-Romagna sono sempre di più gli studenti che possono contare su un aiuto economico durante il proprio percorso didattico e formativo. Sono complessivamente oltre 25mila, esattamente 25.108, le ragazze e i ragazzi delle scuole superiori che riceveranno borse di studio grazie a 5 milioni di euro di risorse, sia regionali che statali.

Di questi, 13.443 sono beneficiari delle borse finanziate dalla Regione per l’anno scolastico 2023-24 (143 in più rispetto all’anno scolastico precedente) grazie allo stanziamento, voluto dalla Giunta, di quasi 2,8 milioni di euro (2.780.965 euro, 30mila in più rispetto all’a.s. 2022/2023). Finanziamenti destinati agli studenti del primo e del secondo anno delle scuole secondarie di secondo grado o iscritti ai percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) degli enti del sistema regionale.

Ad essi si aggiungono gli 11.665 studenti dell’ultimo triennio delle scuole secondarie di secondo grado che riceveranno le borse di studio finanziate con oltre 2,2 milioni (2.224.422 euro) di risorse statali.

“Anche quest’anno- commenta l’assessora alla Scuola, Paola Salomoni- la Regione garantisce il proprio impegno a sostegno del diritto allo studio con una dotazione finanziaria che accresce le risorse già aumentate lo scorso anno. Come abbiamo sempre fatto, anche oggi riusciamo ad assicurare questo beneficio al 100% di coloro che ne hanno diritto, mantenendo stabili gli importi nonostante l’aumento dei beneficiari”.

L’ammontare delle borse di studio

Le borse di studio finanziate con risorse regionali, di importo pari a 183 euro, saranno erogate direttamente dalle Province e dalla Città metropolitana di Bologna a tutti gli aventi diritto, ossia ragazzi e ragazze appartenenti a nuclei familiari con Isee inferiore a 15.748 euro. La borsa di studio maggiorata del 25%, pari cioè a 229 euro, sarà assegnata in particolare agli studenti che hanno conseguito una media pari o superiore al 7 e a quelli con disabilità.

L’importo unitario delle borse finanziate con risorse statali è di 190,50 euro; saranno erogate con modalità comunicate dal ministero dell’Istruzione e del Merito.

La distribuzione delle borse di studio regionali, per provincia

Le 13.443 borse di studio assegnate da Piacenza a Rimini per un importo complessivo di 2.780.965 euro sono così suddivise sul territorio: 2.727 quelle assegnate in provincia di Bologna per un ammontare di 560.773 euro, 2.547 a Modena per 525.993 euro, 1.696 a Reggio Emilia per 351.814 euro, 1.432 a Forlì-Cesena per 297.522 euro, 1.371 a Parma per 282.725 euro, 1.107 a Ravenna per 231.285 euro, 1.046 a Rimini per 216.672 euro, 807 a Piacenza per 166.955 euro, 710 a Ferrara per 147.226 euro.