In foto l'equipe interaziendale

Al meeting hanno partecipato delle equipe provenienti dai presidi ospedalieri di Cesena, Forlì, IRST, Ravenna e Rimini

Si è tenuto nella sede IRST di Meldola il primo incontro del Gruppo Multidisciplinare Interaziendale sui tumori testa-collo AUSL Romagna – IRST “Dino Amadori” IRCCS. Presenti in sala o in collegamento tutte le professioniste e i professionisti coinvolti, afferenti alle varie unità operative di oncologia, radiologia, radioterapia, anatomia patologica, medicina nucleare, chirurgia otorino e maxillo facciale, cure palliative e nutrizione. Il meeting ha visto l’attiva partecipazione delle equipe provenienti dai presidi ospedalieri di Cesena, Forlì, IRST, Ravenna e Rimini.

L’incontro, coordinato dal dott. Sebastiano Calpona (referente di patologia testa-collo della SC di Immunoterapia, Tumori rari e CRB IRST) ha permesso di porre le basi per processi di valorizzazione delle expertise dei vari centri e per definire percorsi di armonizzazione nella gestione diagnostico-terapeutica di questi pazienti, spesso estremamente fragili.

“In un momento complesso per il sistema sanitario, consolidare la centralità del paziente passa necessariamente da un sempre più forte confronto tra tutti i professionisti impegnati nella gestione delle persone malate – spiega il dott. Sebastiano Calpona -. Il personale è la vera risorsa, da valorizzare esaltandone le competenze, le peculiarità e le capacità.

A tutto vantaggio dei pazienti e delle loro specifiche esigenze. Se in passato abbiamo già visto esperienze di questo tipo, oggi, in più, abbiamo il valore e la cornice che offre il progetto del Comprehensive Cancer Care Network della Romagna. Un doveroso ringraziamento – conclude Calpona – va ai presenti e ai direttori delle unità che hanno collaborato alla buona riuscita di questo incontro che rappresenta solo un primo passo per il Gruppo multidisciplinare interaziendale”.


http://www.irst.emr.it