(Foto: shutterstock.com)

Risultato raggiunto grazie a visione lungimirante, professionalità e senso di appartenenza.

“L’ospedale Morgagni-Pierantoni si conferma, per il secondo anno consecutivo, il primo ospedale della Romagna secondo la classifica ‘World’s Best Hospitals 2023’ stilata dalla rivista statunitense Newsweek, che prende in esame la qualità degli ospedali tra 2.400 strutture in 30 diversi Paesi del mondo, guadagnando una posizione rispetto allo scorso anno e salendo così al 48esimo posto. Un riconoscimento importante per il nostro ospedale che rappresenta un punto di riferimento a livello internazionale per prestazioni e interventi specialistici, come nel caso del paziente arrivato dagli Emirati Arabi per curare la propria patologia nel reparto di Otorinolaringoiatria, nonché la collaborazione in corso con il team di medici cinesi presenti anche all’Irst di Meldola”. Così il candidato sindaco per il centrosinistra, Graziano Rinaldini.


“Non solo, il Morgagni-Pierantoni è un’eccellenza anche in fatto di tecnologie all’avanguardia, di cui il robot chirurgico Da Vinci XI, con oltre 350 interventi eseguiti nel 2023, rappresenta un fiore all’occhiello”.
“Desidero, quindi, rivolgere un ringraziamento al personale medico, infermieristico e tecnico amministrativo, a tutti gli operatori che hanno dovuto affrontare anni difficili, quelli legati alla pandemia, continuando a esercitare la propria professione con grande impegno, spirito di sacrificio e senso di appartenenza a fronte delle difficoltà che tutti ben conosciamo. Difficoltà ulteriormente aggravate dai tagli alla sanità”.


“Ciononostante – conclude Rinaldini – il nostro ospedale si conferma un punto di eccellenza. Un risultato importante raggiunto, è bene ricordarlo, grazie alla visione lungimirante e alle competenze di chi vent’anni fa – il Direttore Generale Massimo Pieratelli e la sua direzione – ha posto le basi per la nascita e per lo sviluppo del nostro Morgagni-Pierantoni”.