foto di repertorio shutterstock

La nota di Ausl Romagna

Da mercoledì 2 settembre, cambierà l’orario durante il quale effettuare, al Palafiera di Forlì, i tamponi della ricerca del virus Covid -19, per tutti coloro che rientrano da Spagna, Grecia, Croazia, Malta e Sardegna. I soggetti interessati potranno recarsi al Palafiera di Forlì, in via Punta di Ferro, dal lunedì alla domenica dalle 15,30 alle 17,30. Ricordiamo che, per coloro che rientrano da Spagna, Grecia, Croazia e Malta, sono previste varie modalità, e la Regione ha precisato che le persone in rientro non sono tenute a fare quarantena preventiva:

  • Obbligo di presentare al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare controlli, l’attestazione di aver effettuato, nelle 72 ore antecedenti l’ingresso sul territorio nazionale, un tampone risultato negativo;
  • Obbligo di sottoporsi a tampone al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine se possibile (a questo proposito la Regione ha fatto sapere l’Aeroporto Marconi di Bologna si sta organizzando in questo senso);
  • Obbligo di comunicare al Dsp di riferimento dell’Ausl il proprio rientro per effettuare, entro 48 ore, un tampone.

Per la zona del Forlivese (Comuni di Bertinoro, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Civitella di Romagna, Dovadola, Forlimpopoli, Forlì, Galeata, Meldola, Modigliana, Portico e San Benedetto, Predappio, Premilcuore, Rocca San Casciano, Santa Sofia, Tredozio): 0543/733540 – 0543/733580 – 338/3045543 in orari ufficio o mail a [email protected]

In allegato il modulo di autodichiarazione per il rientro da Grecia, Spagna, Malta e Croazia, sia per richiedere il tampone sia per comunicare di averlo già effettuato.