In foto il candidato Tassani

Presentazione candidato Maurizio Tassani per La Civica Forlì Cambia

Da oltre 40 anni gestisce in città centri fitness e crede fermamente che il potere dello sport possa creare una comunità più forte e inclusiva. Maurizio Tassani, si presenta con entusiasmo come candidato de La Civica Forlì Cambia.

“È una scelta obbligata perché ritengo che che negli ultimi 5 anni la Giunta guidata dal sindaco Gian Luca Zattini sia riuscita a portare avanti un grosso risultato. Zattini non è un candidato ma il candidato: una persona onesta e capace. Ora che finalmente arriveranno i finanziamenti legati al Pnrr, trovo giusto che i tanti progetti messi in campo da questa amministrazione possano concretizzarsi e raggiungere gli obiettivi prefissati. La scelta di entrare a far parte de La Civica Forlì Cambia è legata anche al fatto che, non avendo una connotazione politica e un partito dietro che impone direttive – ragiona – permette di essere liberi e di poter esprimere il proprio consenso o dissenso, senza preclusioni, a seconda delle situazioni”.

In un momento storico in cui si sente sempre più l’esigenza di unità per affrontare sfide comuni, Tassani è convinto che lo sport possa svolgere un ruolo fondamentale nel promuovere la coesione sociale e il benessere individuale. La salute, la prevenzione e lo sport sono da sempre il suo punto di riferimento come anche il canto lirico che lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo: dalla Cina agli Stati Uniti, dalla Germania al Grand Théâtre di Montecarlo, dal Covent Garden di Londra a Singapore dove a fine aprile tornerà per esibirsi come unico artista, per il più grande evento di beneficenza dello stato denominato “Food From The Heart”. Dopo l’alluvione, insieme alla collega Luana Babini, ha organizzato sei concerti nelle città alluvionate tra cui Forlì, per raccogliere fondi per la popolazione e dare un po’ di sollievo attraverso la musica coinvolgendo circa 130 artisti provenienti da tutta Italia. “Cantando in giro per il mondo da tanti anni – ragiona Tassani – ho avuto l’opportunità di conoscere le realtà estere e da queste “importare” know how di valore. In Cina, ad esempio, c’è un importante parco in cui tantissime persone si ritrovano per fare ginnastica guidati da un’ insegnante che propone loro gli esercizi.  Trovo che sarebbe bellissimo poter organizzare un’iniziativa analoga in piazza Saffi, magari di domenica. Sarebbe un’occasione unica prima di tutto per socializzare ma penso che oltre alla salute del singolo ne gioverebbe l’intera comunità: l’energia positiva che sprigionano decine di persone sono capaci di irradiare positivamente anche gli spettatori.Questa è solo un’idea, ne ho tante. “Forlì città sana e felice” è il mio motto”.