Riportiamo la nota del Gruppo Consiliare del Partito Democratico di Forlì

“In vista del Consiglio Comunale Straordinario di lunedì sulla riforma dei quartieri, arriva un appello alla partecipazione dai Consiglieri DEM. Non avremmo mai pensato che l’Amministrazione scegliesse questo momento d’emergenza per affossare nel silenzio i quartieri, svuotandoli di ogni funzione, ma Cintorino ha rifiutato il nostro invito di rinviare l’argomento ed aprire un percorso condiviso con i componenti dei quartieri ai quali l’Amministrazione ha negato, persino, il diritto di discutere l’attuale proposta di regolamento”.

“Il comportamento dell’Amministrazione è assurdo, il regolamento che propongono entrerebbe in vigore solo da settembre prossimo; eppure, l’Amministrazione rifiuta categoricamente di prendere tempo per discutere del testo con chi da anni fa volontariato nei quartieri, sulla base di una pregiudiziale ed unilaterale scelta di approvare il testo entro la fine del mese; il perché di questa forzatura non lo capisce nessuno”.

“Nel presente stato di malessere della nostra comunità dovuto alla crisi sanitaria ed economica, la testarda ed incomprensibile presa di posizione dell’Amministrazione ci ha costretto a convocare un Consiglio Comunale straordinario – insieme al gruppo Forlì e Co. – perché ci sia almeno uno spazio di confronto pubblico sull’argomento al quale invitiamo a partecipare i componenti dei quartieri, i coordinatori di zona – che hanno altresì diritto di parola – ed i cittadini tutti”.

“Al Consiglio Comunale – previsto per le 15:30 di lunedì 23 – si può partecipare a distanza attraverso lo streaming della diretta dei lavori collegandosi al sito http://www.comune.forli.fc.it/stream_consiglio_comunale/default.asp