Festa Artusiana

Bernabini: tingiamo di giallo la piazza di Forlimpopoli

La città di Forlimpopoli è pronta ad accogliere la 28ª edizione della Festa Artusiana, un evento imperdibile per tutti gli appassionati di cucina e cultura, che si terrà dal 22 al 30 giugno 2024. Questa manifestazione trasforma Forlimpopoli nella capitale del “mangiar bene”, celebrando Pellegrino Artusi, il celebre gastronomo che ha rivoluzionato la cucina italiana con il suo libro “La Scienza in Cucina e l’Arte di Mangiar Bene”.

Durante i nove giorni della festa, il centro storico di Forlimpopoli sarà animato da un ricco programma di eventi, tra cui degustazioni, show cooking, concerti, incontri culturali e spettacoli. Ogni sera, oltre 5.000 visitatori avranno l’opportunità di scoprire le prelibatezze della cucina locale e i prodotti tipici del territorio, grazie alla partecipazione di oltre 30 ristoranti e numerosi stand enogastronomici

La serata inaugurale, sabato 22 giugno, vedrà la presenza dell’agriturismo Il Marchese di Corbaglia di Sogliano al Rubicone presso lo stand Coldiretti Forlì-Cesena. Questo agriturismo sarà presente anche durante la serata di domenica 23 giugno, offrendo ai visitatori una selezione di prodotti tipici. Lunedì 24 giugno, sarà invece protagonista l’agriturismo L’Antico Frutto di Premilcuore, iscritto a Campagna Amica, che delizierà i presenti con le tradizionali tagliatelle al ragù romagnole

Inoltre, per tutte e tre le serate del 22, 23 e 24 giugno, l’azienda agricola Il Boschetto di Premilcuore sarà presente presso lo stand Coldiretti con il suo gustoso gelato artigianale, un’occasione imperdibile per assaporare un prodotto autentico e genuino, realizzato con ingredienti di alta qualità del territorio.

“La Festa Artusiana è un’occasione straordinaria per celebrare la dieta mediterranea, riconosciuta dall’UNESCO come patrimonio culturale immateriale dell’umanità. Questa dieta, basata su ingredienti semplici e genuini, rappresenta non solo uno stile alimentare salutare, ma anche un modo di vivere che promuove la convivialità e il rispetto per il territorio. La presenza degli agriturismi Il Marchese di Corbaglia e L’Antico Frutto, insieme all’azienda agricola Il Boschetto con il suo gelato artigianale, alla festa sottolinea l’importanza di sostenere i piccoli produttori locali, che con impegno e passione mantengono vive le tradizioni culinarie del nostro Paese,” ha dichiarato Massimiliano Bernabini, Presidente di Coldiretti Forlì-Cesena.

La Festa Artusiana è anche un’occasione per scoprire le bellezze storiche e culturali di Forlimpopoli, una città dove l’arte e la gastronomia si fondono in una sintesi perfetta. Durante l’evento, i visitatori potranno esplorare i monumenti, i musei, i ristoranti e i negozi locali, godendo di un’esperienza completa e immersiva