Domenica 2 giugno ricorre il 78° Anniversario della Repubblica. La ricorrenza sarà celebrata a livello provinciale con una cerimonia ufficiale che si terrà a Forlì

Alle ore 10 in Piazzale della Vittoria, davanti ad uno schieramento di Forze armate, Forze di polizia e Polizie locali e a rappresentanze di Vigili del fuoco, Croce Rossa, Volontari ed Associazioni combattentistiche e d’Arma, avrà luogo l’Alzabandiera, verranno resi gli onori ai Caduti e sarà letto il tradizionale messaggio del Presidente della Repubblica. La banda Città di Forlì eseguirà l’Inno di Mameli.

A seguire, nei vicini giardini del Parco della Resistenza, il Prefetto, unitamente ai Sindaci dei rispettivi Comuni, consegnerà i diplomi di onorificenze della Repubblica concesse a cittadini meritevoli residenti in provincia.

Saranno presenti, per ricevere un sentito “grazie”, i giovani Selim Ayach di Gatteo, Abderrahim Ben Rhouma di Cesena e Valeria Frasca di Forlì, di recente insigniti dal Presidente della Repubblica del titolo di “Alfieri della Repubblica”.

La cerimonia intende valorizzare il senso di cittadinanza attiva quale spirito vivificante dei valori della Repubblica ed in tale prospettiva saranno attivamente presenti la Cooperativa CavaRei di Forlì, la Caritas Diocesana di Forlì-Bertinoro, la Scuola Primaria “Livio Tempesta” dell’Istituto Comprensivo n. 5 “Tina Gori” di Forlì, il Liceo Artistico e Musicale “Antonio Canova” di Forlì e l’Istituto di Istruzione Superiore “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli.

Momento particolarmente intenso della mattinata l’esibizione “I colori dell’alluvione“ da parte degli alunni di 4^ e 5^ della Scuola Primaria “Livio Tempesta”.

Pausa caffè, e non solo, offerta dai ragazzi di CavaRei presso il punto di ristoro del truck food “Chicchiamo”.

La cerimonia è aperta al pubblico. La cittadinanza è invitata.