Zardin

18-19 Maggio 2024 – Forlì


Esattamente a un anno dall’alluvione che ha segnato la memoria (e non solo) della nostra città e “sommerso” l’edizione precedente, Zardin si ripropone di aprire le porte di una Forlì nascosta, di una Forlì sconosciuta.
Questa iniziativa, nata nel 2018, ha da sempre lo scopo principale di far (ri)scoprire Forlì e la sua storia, in primis ai suoi stessi cittadini (che spesso la sottovalutano), ma richiamando un notevole pubblico anche fuori provincia.
Giunto alle sua quinta edizione, “Zardin” è un evento dedicato alla riscoperta e alla valorizzazione del centro storico della città, attraverso l’apertura di giardini e cortili normalmente inaccessibili, che Comune e soprattutto privati apriranno per l’occasione.
Due giorni in cui a scegliere l’itinerario sono i visitatori stessi, con mappa alla mano e senza il bisogno di seguire una visita guidata.
Nel corso di questa edizione sono trenta i luoghi coinvolti: palazzi storici, residenze private, attività commerciali e spazi (anche) pubblici ancora troppo poco conosciuti.
All’interno di questi spazi, “Zardin” porta storie, arte, musica, laboratori, spettacoli, incontri e tanto altro.
E tutto questo è possibile grazie anche alla continua collaborazione con le tante e variegate realtà del nostro territorio.
A chiudere questi due giorni intensi, avremo il dj set di Industree Music Club, dalle 17:00 al Circolo Asyoli.
Se un anno fa eravamo tutti impegnati a spalare fango, nel 2024 vogliamo mostrare che sotto quello stesso fango qualcosa è ricresciuto.

Orari di apertura dei giardini: Sabato 18 e Domenica 19 Maggio, 10.00 – 12.30 e 15.00 – 18.30
BIGLIETTERIA E INFOPOINT: Piazza Morgagni
Costo di iscrizione: €5 (biglietto valido entrambi i giorni)
Sconto per studenti universitari (con badge): €3
Bambini fino ai 10 anni: gratuito
In caso di maltempo Zardin verrà rinviato al 25 e 26 maggio (ma verrete avvisati per tempo)
Per info: Associazione CAMPUS APS
Cell. 334 3455196 (Alessandro) – Mail: zardinforli@gmail.com
FB e IG: @Zardin