Manlio Milani

Alla presentazione, in programma per venerdì 17 maggio, interverrà anche il testimone Manlio Milani

Ultimo appuntamento in programma per il ciclo di conferenze “Disegni di stragi. L’Italia nella strategia della tensione: cinque racconti tra storia, memoria e graphic novel”, proposto dalla Biblioteca Malatestiana insieme all’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Forlì-Cesena e all’editore BeccoGiallo con l’obiettivo di affrontare alcuni eventi stragisti che hanno insanguinato la storia dell’Italia repubblicana attraverso la partecipazione di un testimone e dello sceneggiatore della graphic novel.


Il prossimo incontro si terrà venerdì 17 maggio, alle ore 17:15, nell’Aula Magna della Malatestiana, e sarà dedicato alla strage di Piazza della Loggia. Siamo a Brescia, in piazza della Loggia, è il 28 maggio 1974. Durante una manifestazione antifascista esplode una bomba che provoca 8 vittime e più di 100 feriti. Il 20 giugno 2017, dopo una lunga vicenda processuale, la Cassazione condanna all’ergastolo Carlo Maria Maggi, capo di Ordine Nuovo in Veneto, e Maurizio Tramonte, la cosiddetta fonte “Tritone” dei servizi segreti, ristabilendo la verità storica e giuridica sulla strage, e più in generale sulla strategia della tensione che ha insanguinato l’Italia dal 1969 al 1974. Il volume – che comprende e aggiorna i due precedenti lavori di inchiesta sul campo condotti dagli autori sull’argomento – ricostruisce l’intera vicenda, dal contesto storico agli sviluppi processuali, in cui sono emerse le ambigue connessioni fra la destra eversiva e gli apparati di sicurezza dello Stato.

Alla presentazione pubblica interverranno lo sceneggiatore Francesco Barilli, il testimone Manlio Milani e lo storico Domenico Guzzo, Direttore dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Forlì-Cesena. L’evento è a ingresso gratuito. Per ulteriori informazioni si può contattare lo 0547610892 oppure scrivere a malatestiana@comune.cesena.fc.it.