Shutterstock.com

Omaggio a Ezio Raimondi, a cento anni dalla sua nascita. Ospiti dello spazio cinque case editrici selezionate con un bando regionale

La Regione Emilia-Romagna è presente anche quest’anno al Salone Internazionale del Libro di Torino, con uno stand istituzionale e una serie di iniziative, tra cui un omaggio all’illustre italianista Ezio Raimondi, in occasione dei cento anni dalla nascita.

Ospiti dello stand anche cinque case editrici emiliano-romagnole selezionate nei mesi scorsi attraverso un bando regionale: Antiche Porte Editrice; Infinito Edizioni; Massimo Soncini Editore; Nolica Edizioni; ZOOlibri.

Lo spazio della Regione – situato nello spazio Oval (Stand U121) – ha voluto quest’anno proporre un ricordo, con immagini e parole, all’indimenticato presidente dell’Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, Ezio Raimondi (1924-2014). A Raimondi è dedicato anche un incontro promosso da viale Aldo Moro che si svolgerà nella saletta dello stand regionale domenica 12 maggio alle ore 12, dal titolo “Ezio Raimondi: il lettore nelle strade dell’Emilia-Romagna”, una conversazione con Marco Antonio Bazzocchi e Valeria Cicala.

A questo link la pagina con il programma degli incontri e delle presentazioni, immagini di Ezio Raimondi e un podcast a lui dedicato curato dal Mulino.