Sul significato della partecipazione attiva nella vita Comunitaria ed Europea

Nuovi paesaggi europei in Appennino. Con il mese di maggio apre il quinto ciclo di azioni, per l’Italia, di “Where To – Verso dove?”, il progetto Europeo di Lignin Stories & Centro Italiano Storytelling presso la comunità e la Scuola di Portico e San Benedetto (FC) con la Festa d’Europa in Piazza Marconi, giovedì 9 maggio.

Il progetto, finanziato da Erasmus+ programme KA210-YOU – Small-scale partnerships in youth di Lignin Stories (Malta) & Centro Italiano Storytelling (Italia), sta lavorando sull’idea di comunità contemporanea. Dopo i sei workshop del percorso italiano a Portico, la germinazione delle attività nella comunità e nella classe primaria, nell’artigianato locale e nei singoli individui, i fili d’azione si sono intrecciati nello spazio pubblico con un’opera narrativa e collettiva di mosaico contemporaneo, mosaic art recycling, con l’artista Luigi Impieri, e ora, con la Festa d’Europa, le varie anime del percorso si troveranno in festa.

Dialogare con l’Europa dall’Appennino: ambiente, nuove forme di cittadinanza, servizi. Per la prima volta si celebrerà anche nel comune di Portico e San Benedetto (FC) la Festa d’Europa giovedì 9 maggio dalle 11,30. Si aprirà con i saluti istituzionali, seguiti dagli interventi di Flavio Milandri e Stefania Ganzini del Centro Italiano Storytelling, e, a continuare, irruzione giocopoetica dei bambini della scuola Traversari con la Maestra Francesca Briccolani, poi gran merenda per tutti. In chiusura visita alla Bibliotechina, via Roma 13, per la mostra “Cibo e comunità. Viaggiatori della Romagna Toscana”. Poche parole, qualche storia, come quella del Geco di Portico, e molti fatti ci inviteranno a riflettere sulla propria visione di Unione Europea. Insieme risvegliando la responsabilità personale nel trasmettere il saper collocare se stessi e la propria storia nella “storia europea”. Alla mattinata prenderà parte anche Domenico Bressan, fotografo del Mama’s Club di Ravenna, per una ricerca fotografica sulla nuova cittadinanza con Pallavicini22 Art Gallery.

Il percorso progettuale tra storytelling applicato e ludo pedagogia, trash art e spazio pubblico, che ha coinvolto in prima battuta alcuni gruppi familiari del Comune di Portico e San Benedetto, si concluderà, con la parte operativa, nel mese di maggio 2024, oltre alla Giornata dell’Europa con un paper sui bisogni dell’abitare in Appennino. Per informazioni email info@centroitalianostorytelling.it.