Dal 2 al 4 maggio la Fabbrica delle Candele diventa la città della Fantasia

L’Amministrazione Comunale di Forlì è lieta di annunciare l’evento speciale “Rodari tra i Banchi: la città della Fantasia”, un progetto dedicato alla celebrazione della creatività e dell’educazione in occasione del cinquantesimo anniversario degli incontri di Rodari con la città di Forlì.
Il progetto “Comunità educanti e creatività al servizio del bambino”, promosso dall’Amministrazione Comunale, ha visto una serie di iniziative coinvolgenti, tra cui convegni, mostre e la pubblicazione di un Avviso pubblico per sostenere attività e iniziative senza scopo di lucro. Un tassello importante è stato il progetto “Creatività tra i banchi”, che ha coinvolto una rete di associazioni territoriali nell’offrire laboratori artistici agli studenti delle scuole di Forlì.
I laboratori, dedicati alla scrittura creativa, alla lettura espressiva, al teatro, alla musica, al cinema e all’arte, hanno coinvolto oltre 2000 alunni delle scuole locali, offrendo loro un’opportunità unica di esplorare e sviluppare il loro potenziale creativo ispirandosi al genio di Gianni Rodari.
L’evento pubblico “Rodari tra i Banchi: la città della Fantasia”, che si terrà presso la Fabbrica delle Candele il 2,3,4 maggio, rappresenterà l’apice di questo progetto educativo. Per tre giorni intensi, la Fabbrica delle Candele si trasformerà in un regno della fantasia, accogliendo bambini, ragazzi, famiglie, scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie, nonché associazioni, tutti uniti nell’entusiasmo per questa straordinaria celebrazione.
Il festival si aprirà il 2 maggio con un momento di inaugurazione della città della Fantasia all’ingresso della Fabbrica delle Candele per dare il via a tre giorni  di restituzioni artistiche da parte di bambini e ragazzi, laboratori creativi, letture animate, mostre degli elaborati delle scuole, spettacoli di artisti di strada

All’interno del festival:
– 2 maggio, ore 21, serata Rodari al Cinema con la proiezione del film “Nei panni di Gianni” a cura dell’associazione Di scena in scena effettuato dagli alunni della scuola Primaria Diego Fabbri, Primaria Dante Alighieri, Primaria Squadrani e Secondaria di primo grado Caterina Sforza
– 3 maggio, pomeriggio ore 17 dedicato alla maratona di lettura espressiva dedicata a “Favole al telefono” a cura dell’associazione Orto del Brogliaccio con la partecipazione delle scuole Secondarie di primo grado Glauco Fiorini e  Maroncelli e scuole Primarie Alessandro Manzoni,  Dante Alighieri e Bersani. Alle ore 21 serata Rodari in Musica con il concerto Marcondirondi…RODARI con Gabriele Graziani alla voce, Marco Sabiu alle tastiere e Alessandro Maltoni alle chitarre.
– 4 maggio ore 16 spettacolo teatrale degli alunni della scuola Primaria Rodari “In viaggio con Rodari” e alle ore 21 serata Rodari in Scena con spettacolo teatrale della scuola Secondaria di primo grado Maroncelli “La strada che non andava in nessun posto” a cura dell’associazione Compagnia Bella e della scuola Secondaria di primo grado Caterina Sforza con “Un abbraccio di Verità e Pace” a cura dell’associazione Grandi Manovre.

Questi e tantissimi altri eventi vi aspettano all’interno del Festival “Rodari tra i Banchi: la città della Fantasia”, per vivere insieme giornate di gioia, scoperta e condivisione, dove l’arte diventa il collante che unisce le diverse anime della comunità. Rendiamo omaggio al grande maestro Gianni Rodari, incoraggiando la creatività e l’immaginazione dei giovani, seguendo il suo messaggio illuminato che ricorda a tutti noi che ogni bambino è un essere creativo con un potenziale da far fiorire.

Il Festival “Rodari tra i Banchi: la città della Fantasia” non è solo un tributo a uno dei più grandi autori per l’infanzia, ma un invito a tutte le generazioni ad abbracciare la creatività, l’innovazione e il potere trasformativo dell’educazione. Guardiamo al futuro con la speranza che i semi piantati oggi possano crescere rigogliosi nei cuori e nelle menti dei nostri giovani, perpetuando così l’eredità di Gianni Rodari.

Rete delle associazioni che hanno collaborato al progetto:
Di scena in scena APS (Capofila di rete)
Cosascuola APS
InArte Associazione Culturale
Collego APS
Fantariciclando APS
Sedicicorto APS
Compagnia Bella APS
Orto del Brogliaccio APS
Compagnia Quelli della Via APS
Teatro delle Forchette APS
Grandi Manovre Associazione Culturale

Per informazioni e prenotazioni alle serate scrivere a francescafantini41@gmail.com