Modigliana
Sangiovese in Festa Modigliana

Tanta musica, con il concerto di Roberto Vecchioni a Riccione, Balla la Liberazione a Rimini, Ravenna Jazz e molto altro

I concerti con i big della musica italiana, le attività all’aria aperta, gli appuntamenti con l’arte e la cultura. E poi ancora: gli eventi per chi ama lo sport e quelli all’insegna della buona cucina e delle tradizioni enogastronomiche locali. La Romagna si prepara a un “assaggio” di estate tra il 25 aprile e il 5 maggio con un calendario di proposte per una gita fuori porta, una vacanza di pochi giorni, un weekend da vivere insieme a tutta la famiglia nelle province di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Ferrara.

A Rimini e dintorni…

A Rimini spazio allo sport con i Campionati Europei di Ginnastica Artistica Maschile (24-28 aprile) e Femminile (2-5 maggio), accompagnati dal torneo di basket giovanile Memorial Claudio Papini che si svolgerà dal 25 al 28 aprile con oltre 120 squadre. 

Balla la Liberazione porterà a Rimini al Parco della Serra Cento Fiori, nello stesso weekend, street food e musica, con concerti de Lo Stato Sociale e dei Legno e dj set di Velvet e Slego. 

“Epoca di Vino”, nella zona di Viserba, si svolgerà sabato 27 e domenica 28 aprile. 

A ruota libera Bike Fest si svolgerà la domenica 28 aprile al parco XXV aprile presso Vivaio Cento Fiori. 

Al Parco Marecchia, il Concertone del Primo Maggio con il Marecchia Dream Fest (30 aprile e 1° maggio) e quello che inaugura la stagione del Parco degli Artisti a Vergiano. 

E chi può prolungare il ponte al primo week-end di maggio, ha l’opportunità di immergersi nella cultura e nel cinema con diversi appuntamenti di alto livello: dall’Opera di Rossini ‘Cenerentola’ in scena al Teatro Galli il 3 maggio, al Festival del Cinema ‘La settima Arte’ (2 – 5 maggio), fino alle giornate di studio in occasione dei 70 anni dall’uscita del film ‘La strada’ di Federico Fellini (2 e 3 maggio) e alla quarta edizione della Biennale del Disegno di Rimini, che si svolgerà dal 4 maggio fino al 28 luglio in varie sedi della città con il tema “Ritorno al viaggio”, presentando circa 12 mostre con 1000 disegni provenienti da tutto il mondo.

Il 24 aprile Roberto Vecchioni porterà sul palcoscenico del Palazzo dei Congressi di Riccione L’infinito tour, un grande spettacolo di canti, immagini e monologhi. La prima parte è dedicata ai brani dall’album L’infinito per poi lasciare spazio ad alcuni classici del repertorio del cantautore, in una narrazione che mette insieme musica, parole e immagini. Roberto Vecchioni è accompagnato dalla sua band storica formata da Lucio Fabbri (pianoforte, violino, mandolino), Massimo Germini (chitarra acustica), Antonio Petruzzelli (basso) e Roberto Gualdi (batteria). L’ingresso è a pagamento.

L’importante ricorrenza del 25 aprile ha per protagonista Ezio Mauro che presenta alla Granturismo (piazzale Ceccarini 11) La caduta, Cronache della fine del fascismo, conferenza scenica tratta dall’omonimo libro di Ezio Mauro edito da Feltrinelli. 

Il 1° maggio i Modena City Ramblers sul palco di piazzale Ceccarini portano in scena Altomare, proseguendo il tour iniziato nel 2023. L’ingresso è libero. 

Con “Cattolica in fiore”, dal 27 al 1° maggio, la Regina prende vita con più di quattromila metri quadrati di esposizione: colori e di profumi con fiori selezionati, piante grasse, erbe aromatiche, bulbi e sementi provenienti da tutta Italia e trasformano la città in un immenso giardino fiorito, ricco dei profumi intensi e dei colori vivaci della natura.

Approda sulla spiaggia Inferno Run, la primissima Obstacle Course Race italiana. L’appuntamento è il 4 e 5 maggio, lungo i due chilometri della splendida costa e fin nel parco del Conca. Un percorso nella natura che si sviluppa su vari ostacoli, naturali e artificiali, che richiamano i protagonisti, i luoghi e gli avvenimenti dei gironi danteschi della Divina Commedia.

Lo Young Volley on the beach torna, dal 26 al 28 aprile, sulle spiagge di Bellaria Igea Marina. Una indimenticabile festa dello sport: tre giorni di emozioni: schiacciate, sorprese e sorrisi. 

Un nuovo appuntamento per le visite gratuite riservate ai soci della Pro Loco di Santarcangelo di Romagna con il tour “La Santarcangelo che c’era”. La visita sarà accompagnata dalla musica di Luca Favoni alla viola da gamba e Lorenzo Antinori al clavicembalo, che saranno colonna sonora per l’intera giornata.  L’appuntamento è per giovedì 25 aprile, con inizio della visita alle 16 presso la Pieve di San Michele Arcangelo.  A San Leo va in scena il 28 aprile l’edizione 2024 di GustaBorgo: un ricco programma con degustazioni, prodotti tipici, escursioni, bike, visite culturali, experience e attività per bambini di intratterrà per tutta la giornata.

A Forlì-Cesena e dintorni…

Dal 25 al 28 aprile Cesenatico ospita la 24° edizione di Azzurro come il pesce, la kermesse culinaria dedicata alla valorizzazione del prodotto “principe” della cucina locale: il pesce azzurro. Nel centro storico del celebre borgo marino troveranno spazio stand con alcuni piatti tipici della cucina marinara romagnola. Nella zona del mercato ittico, invece, troveranno spazio le associazioni dei pescatori locali. Ogni anno le proposte culinarie si concentrano su un prodotto ittico locale che ogni associazione, ristorante o gruppo di volontariato, inserirà all’interno dei propri menù. All’interno della sagra gastronomica si posizionerà il grande mercato ambulante con prodotti artigianali e tradizionali, alimenti tipici, modernariato e oggettistica.

Il 27 aprile a Cesena un’esperienza esclusiva per gli amanti della cultura con i Notturnali, un emozionante viaggio nel tempo, per ammirare sotto una luce del tutto nuova la Biblioteca Malatestiana. “I Notturnali alla Malatestiana” sono molto di più di una visita guidata: per la prima volta è possibile visitare la Biblioteca a lume di candela, sotto una luce del tutto nuova, per un’esperienza unica. 

Dal 27 al 28 aprile Modigliana brinderà con “Sangiovese in festa”. Un evento nato per promuovere la conoscenza del Sangiovese e delle cantine locali che lo producono. Un’occasione per degustare questo vino, accompagnandolo ai piatti della tradizione, e conoscerne meglio la storia, grazie ai momenti di studio dedicati.

Il 28 aprile va in scena la Settima edizione del “Triathlon Rubicone Gatteo”, la gara di Rank Gold e Internazionale disputata su distanza Sprint (750 mt. di nuoto, 20 Km di bici e 5 Km di corsa) all’interno del territorio di Gatteo. La manifestazione, che ha come punto di partenza e arrivo Gatteo Mare, è un’occasione imperdibile per trascorrere sulla costa adriatica una giornata di sport e divertimento.

Mercoledì 1° maggio Savignano sul Rubicone sarà la piazza del Lavoro in Ballo, festa-concerto per i 70 anni di Romagna mia nella città che ospita la Casa Museo di Secondo Casadei. Per una giornata intera il centro si trasformerà nell’aia di una volta, con i ballerini, la musica e i canti, il buon cibo, ma anche i cantastorie, i personaggi e tutto ciò che componeva una festa di allora. Sarà una festa per celebrare la colonna sonora che da sempre ha regalato al mondo rurale la forza e l’intimo orgoglio dell’impegno quotidiano, diventando poi della Romagna tutta, di allora e anche di quella di oggi. Lavoro in ballo è promosso da Comune di Savignano sul Rubicone, Edizioni Casadei Sonora e Mei, Meeting delle etichette indipendenti ed è il primo appuntamento della rassegna “Tutte le sfumature del liscio”, cartellone degli eventi estivi di Visit Romagna, a sua volta dedicato ai 70 anni di Romagna Mia per la valorizzazione del Liscio quale valore materiale ed immateriale della nostra identità. A Savignano ci sarà un grande concerto con ospiti le grandi orchestre di Moreno Il Biondo, Orchestrina di Molto Agevole, Santa Balera, per l’esordio nelle piazze dopo l’anteprima di Sanremo 2024, e Gli alluvionati del liscio. Con loro la special guest Roberta Cappelletti.

A Ravenna e dintorni…

Cotignola celebra la ricorrenza del 25 aprile con la storica camminata della Liberazione Nel Senio della Memoria, che si dipana per 18 km, lungo il fiume Senio, tra Cotignola ed Alfonsine; il tragitto si può compiere a piedi o in bicicletta. Narrazioni, musica, arte, un percorso da fare insieme dedicato al coraggio di abbracciare le idee di libertà. La camminata del 25 aprile è una passeggiata nei ricordi e nella storia di una liberazione e di un fiume che attraversa borghi e città, con performance, spettacoli, concerti.

Torna la Festa di Primavera e dei Carri di Pensiero di Casola Valsenio, a cui si collega il tradizionale rogo della Vecchia e la Notte della Primavera. Due le date da segnare in agenda: 25 aprile e 4 maggio. In occasione degli eventi il centro storico si anima con musica, mercatini e stand gastronomici. I carri allegorici celebrano avvenimenti e personaggi della storia e della cronaca accompagnati dalle “Relazioni”, brani di letteratura popolare che ne enfatizzano il significato e rendono più incisive le idee espresse artisticamente. I figuranti restano immobili in forme plastiche per tutta la sfilata: il corpo umano viene plasmato come fosse gesso, fondendosi col carro stesso.

Nel mese di maggio tornano gli allestimenti floreali nelle rotonde, nei giardini e negli spazi verdi di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata. L’evento è possibile grazie alla partecipazione e collaborazione delle Delegazioni Italiane ed Europee, sempre più numerose, provenienti da diversi paesi e regioni. Architetti e Maestri del Verde, assieme ai propri team di giardinieri esperti mettono in mostra una vera e propria esposizione all’aperto.

Prenderà il via dal 3 maggio (sino al 13) la nuova edizione di Ravenna Jazz. Fondato nel 1974, il festival è uno dei più longevi in Italia dedicati alla musica di origine afroamericana. Ben tredici appuntamenti, con concerti serali in location diverse, proposte innovative di grande appeal e workshop per appassionati e amatori, il tutto in un completo coinvolgimento della città. L’evento rientra nel programma di Crossroads, il festival itinerante della regione Emilia-Romagna.

A Ferrara e dintorni…

Sino al 21 luglio Ferrara ospita un evento imperdibile per tutti gli amanti dell’arte. Le sale espositive del Palazzo dei Diamanti accolgono le opere di Escher, artista geniale e visionario, da sempre amato dai matematici e riscoperto dal grande pubblico in tempi relativamente recenti. Le sue inconfondibili opere, che hanno influenzato anche il mondo del design e della pubblicità, sono una sfida alla percezione e rappresentano un unicum nel panorama della storia dell’arte di tutti i tempi. 

Il 27 aprile da non perdere l’appuntamento con programma di escursioni “Gli Anelli del Po. Bike&Boat” promosso dal consorzio Visit Ferrara. Protagonista sarà l’Anello del Rinascimento, che va alla scoperta del periodo d’oro del ferrarese, in un tour intermodale bici-barca che attraversa anche il territorio di Portomaggiore. Si può visitare la Delizia del Belriguardo, definita la Versailles degli Estensi, e la Delizia del Verginese, con splendidi interni pregiati e decorati e l’incantevole giardino

Con Ferrara in jazz, il Torrione San Giovanni ospita stelle della musica e giovani talenti per sette mesi di programmazione, con oltre 80 concerti, didattica, jam sessions, esposizioni e visite guidate. La seconda parte della stagione già avviata, si concluderà il 5 maggio 2024. Il 4 e 5 maggio si terrà Giardini Estensi, tradizionale appuntamento primaverile che ritorna con una nuova edizione al Parco Massari per cui Ferrara sarà nuovamente “Capitale del Giardino e del Giardinaggio”, con la mostra mercato dedicata alle piante rare e insolite, le attrezzature per il giardinaggio, l’artigianato e cura degli spazi verdi con produttori provenienti da varie località italiane. Sarà attivo inoltre un laboratorio di cesteria.

Il 4 maggio (e a seguire l’11, il 12, il 18 e il 25) torna anche il Palio di Ferrara. Un mese di festeggiamenti, parate, gare e competizioni tra le otto Contrade per aggiudicarsi il prezioso drappo dedicato a San Giorgio, patrono di Ferrara. I figuranti in costumi originali sfilano per le vie del Centro e le acrobatiche gare degli sbandieratori nella Piazza del Municipio ci accompagnano alla spettacolare corsa dei cavalli a Piazza Ariostea.

www.visitromagna.it