Serate da cui sono banditi i cellulari e qualsiasi “connessione social” dedicati alla passione per la lettura, la letteratura e la condivisione

No ai telefoni cellulari, sì al relax, alle risate e alla compagnia di persone che hanno voglia di condividere la propria passione per la lettura e la letteratura.

Sono queste le regole principali da tenere presente per organizzare il PARTY LETTERARIO perfetto: tendenza sempre più in voga oltre oceano, con “riunioni” che arrivano ad accogliere centinaia di lettori, che sta finalmente approdando anche in Italia.

Non una presentazione di un libro, in cui una platea ascolta le parole dell’autore, facendogli domande e fermandolo poi per fotografie e per autografi, ma un momento decisamente più intimo e dal sapore quasi retrò. Una sorta di angolo da lettura condiviso in cui i partecipanti, in un’ambientazione molto accogliente fatta di sedute comode, luci soffuse e musica di sottofondo, godono della reciproca compagnia ciascuno sfogliando i propri libri, alternando momenti di lettura a momenti di confronto e chiacchiera di piacere, tutto lontano da social e “condivisioni digitali”.

È proprio riprendendo questo fortunato e positivo trend tutto americano che domani mercoledì 24 aprile alle ore 21.00 a Bellaria, si svolgerà uno dei primi reading party italiani, primo incontro in Emilia Romagna: l’ha organizzato RICHARD ROMAGNOLI formatore, anchor man, coach e autore best-seller, già conosciuto come ideatore del metodo che fonde scienza e felicità “Happygenetica”, a cui ha dato vita insieme al Professore Pier Mario Biava.

Per quella sera Romagnoli aprirà le porte del suo ufficio (per info, anche sui prossimi appuntamenti: https://partyletterario.gr8.com/) e, riprendendo i passi dei primi frequentatissimi incontri a New York, darà vita a un momento di condivisione in cui, dopo aver fatto rinchiudere a tutti i partecipanti i propri cellulari in una scatola a forma di libro, li accompagnerà durante la lettura di uno stralcio di libro, mettendo a loro disposizione quanto appreso nei suoi anni in India, a Puttaparthi, dove si era trasferito con moglie e figlie per seguire gli insegnamenti del suo maestro spirituale Sathya Sai Baba, guidandoli in un momento di riflessione e meditazione sulle pagine appena lette.

La serata sarà a offerta libera e l’incasso sarà interamente devoluto all’associazione LELEFANTE, di cui Romagnoli è presidente, che si sta occupando di sostenere 159 bambini al Mangalakara Orphanage in India.

“L’appuntamento di mercoledì 24 aprile è solo il primo di una lunga serie, a cui stiamo lavorando proprio in questi giorni – commenta Richard Romagnoli – Incontri che, oltre al momento dedicato alla lettura tipico dei party letterari, saranno accomunati proprio da questi momenti di riflessione e meditazione: teniamo particolarmente che tutti i libri che verranno selezionati possano essere accattivanti e illuminanti anche dal punto di vista spirituale. Libri meditativi, spirituali appunto, che possano portarci tutti a soffermarci sul principio della felicità”.       

Primo ospite della serata sarà il suono delle campane di cristallo di LAURA PIAI, fondatrice di Respiro in Movimento, Istruttrice di Hatha Yoga e Pranayama, Sound Healing Therapist e Cranosacrial and Colour Therapy, che accompagnerà la lettura con la magia di una melodia eterea, trasportando il lettore in un viaggio sensoriale in cui avrà l’impressione che ogni pagina parli direttamente alla sua anima; a concludere l’incontro, invece, il comico GIANNI CINELLI, noto per le sue partecipazioni a “Zelig”, “Zelig Off” e recentemente a “Mad in Sud”, e la sua reinterpretazione in chiave comica dei brani letti, portando leggerezza, ironia e allegria in questa serata dedicata all’amore per la lettura.

Chi è Richard Romagnoli

Richard Romagnoli, formatore, anchor man e coach. Approfondisce i suoi studi sulla meditazione, respirazione e spiritualità trasferendosi in India dove scopre anche la Terapia della Risata. Sperimenta le sue pratiche in India facendo servizio negli ospedali, orfanotrofi ma anche aziende tecnologiche che hanno la necessità di apportare maggiore controllo sui livelli di stress. Rientrato in Italia inizia a girare i maggiori convegni di crescita personale portando l’idea di maggiore consapevolezza del proprio benessere alla platea. Affianca Greg Braden, Bruce Lipton, Don Miguel Ruiz, Deepak Chopra e molti altri personaggi internazionali. Nel frattempo, viene richiesta la sua presenza in diversi convegni medici e olistici in diverse parti del mondo come: Malesia, Hong Kong, Taiwan, Germania, Austria ecc. Dall’incontro con lo scienziato Pier Mario Biava nasce uno studio che contempla l’aspetto scientifico collegato all’epigenetica e alle pratiche che Richard insegna. Da questo incontro nasce il metodo Happygenetica ovvero un percorso in grado di cambiare lo stato fisico, psicologico ed energetico delle persone che lo praticano. Il metodo Happygenetica viene portato con successo in aziende come: Nike Europa, Adidas Italia, Lancome, L’Oréal Italia, Abbott medica, Trussardi, Epson, Microsoft, Enel, Poolpharma, TechData e molte altre.  Autore di 10 libri: Ho imparato a Ridere ed. Eifis (bestseller tradotto in 3 lingue), Workshock ed. Eifis, Destinazioni ed. Eifis, Essenze di Felicità 1 ed. Eifis, essenze di Felicità 2 ed. Eifis, L’albero della Vita ed. Eifis, So Ham ed. Eifis, Happygenetica ed Eifis (tradotto e distribuito in America), Le 9 leggi spirituali per un Business di Successo ed. Roi. Il suo ultimo libro è Era scritto nelle foglie del destino, ed.Roi, sulla sua toccante storia di vita. È stato più volte relatore ai Tedx, viene nominato dalla Laughter Yoga foundation India come Ambasciatore della Risata nel mondo, la Onlus mondiale Rise Against Hunger lo nomina World Food Ambassador per il suo impegno umano alla lotta contro la fame. Detiene dal 2016 il Guinness world record per avere condotto a scopo benefico la risata Terapeutica più lunga del mondo di 24 ore e 13 min. Ha fondato l’associazione benefica Lelefante che sostiene diversi progetti di aiuto in India.