Librogame presentato in Biblioteca Malatestiana

Appuntamento per sabato 20 aprile dalle ore 15:00

Le porte di Casa Serra, in viale Carducci 29, tornano ad aprirsi sabato 20 aprile, a partire dalle ore 15:00, con le straordinarie visite guidate a cura degli studenti ciceroni dell’indirizzo Turistico dell’Istituto “R. Serra” di Cesena. Per l’occasione Cristina Lentini dell’Associazione “Deina” presenterà il nuovo librogame dedicato all’illustre cesenate, realizzato dal Comune di Cesena in collaborazione con l’Associazione Deina nell’ambito del progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna col bando dedicato alle Case e studi delle persone illustri. La prima parte del pomeriggio sarà inoltre dedicata al gioco: i visitatori, guidati attraverso la narrazione del libro dagli studenti e da Cristina Lentini, potranno sperimentare questo nuovo strumento didattico/ludico.


Il percorso di visita comprende anche la fruizione dei contenuti multimediali realizzati dal Comune di Cesena in collaborazione con l’Università di San Marino e l’ex Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali dell’Emilia Romagna (IBC), all’interno del progetto del circuito delle “Case museo dei poeti e degli scrittori di Romagna”, comprendente Casa Panzini, Casa Pascoli, Casa Moretti, Villa Silvia Carducci, Villa Saffi, Casa Monti, Casa Oriani, Casa Guerrini e infine la Casa Museo Renato Serra (link al sito: http://www.casemuseoromagna.it/). Le visite guidate indirizzate agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e alle classi terze di quelle di primo grado sono gratuite e potranno essere prenotate all’indirizzo e-mail  casaserra@itcserra.it. La visita è possibile ad una classe per volta nei seguenti giorni e orari: martedì, mercoledì, venerdì e sabato.


Gli eventi, organizzati in collaborazione con il Comune in virtù della convenzione stipulata con l’Istituto nel 2022, perseguono la diffusione della conoscenza dell’illustre letterato, la valorizzazione culturale della sua casa museo e contestualmente offrono l’opportunità agli studenti del terzo e quarto anno dell’indirizzo Turistico dell’Istituto di avvicinarsi alla realtà professionale del mondo del turismo consentendo loro di “mettersi in gioco” in attività di accompagnamento e guida dei visitatori.

L’ingresso all’evento di sabato 20 aprile è gratuito.