in foto Eva Geatti

Approfondimenti sul pensiero educativo tra arti perfomative e filosofia a cura di Masque teatro

Sabato 13 aprile, dalle 15 alle 18, presso il Teatro Felix Guattari, si tiene il quarto appuntamento del ciclo di laboratori gratuiti dedicati ai giovani under35 a cura di Masque teatro con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del comune di Forlì.

Il laboratorio, condotto da Eva Geatti, è intitolato Una consistente parte della materia.Il laboratorio consiste in una pratica collettiva di studio e di movimento. “Sto dentro un pensiero ed un tentativo di ricerca che consiste nel provare a impiantare forme di relazioni con materiale organico che consideriamo inanimato, voglio immaginare un cambio drastico nell’asimmetria delle gerarchie che come un carnevale ci riproponga un mondo capovolto.”

Eva Geatti è autrice, performer e artista. Nel 2003 con Nicola Toffolini fonda la compagnia teatrale indipendente Cosmesi. Ha lavorato come performer e attrice per alcune compagnie come Masque Teatro, Motus, Ateliersi, Teatrino Clandestino, è stata tra le interpreti del primo studio di Galà di Jérome Bel alla Biennale di Venezia nel 2014. Insegna all’Accademia di Belle Arti di Bologna, con la curatrice Silvia Bottiroli e la compagnia canadese Mammalian Diving Reflex ha collaborato al progetto Fuori di ERT. È stata artista associata di Spazio Kor (Asti) ed è drammaturga selezionata per il progetto europeo Fabulamundi. Il suo ultimo lavoro con Cosmesi è stato incidere un disco pop e poi scavare un buco, mentre nel 2022 ha debuttato la sua prima regia dal titolo La vaga grazia.

Il ciclo di laboratori proseguirà poi con l’ultimo appuntamento, programmato il 27 aprile 2024, dalle 15 alle 18, presso la Fabbrica delle Candele.

In questa serie di laboratori ci si pone con uno sguardo scintillante verso l’esplorazione di pratiche note nel desiderio di poter corroborare le nuove complessità in divenire.

Informazioni e iscrizioni:

Masque teatro / 393.9707741 – masque@masque.it
www.masque.it