Una pubblicazione fresca di stampa ripercorre la storia dei primi cento anni della Polizia Locale di Cesena

Le porte del Comando di Polizia Locale di via Natale Dell’Amore 19 a Cesena resteranno aperte per tutta la giornata in occasione dei Cent’anni!

Da mattino fino a sera: le porte del Comando di Polizia Locale di via Natale Dell’Amore 19 resteranno aperte per tutta la giornata in occasione dell’open day proposto dall’Amministrazione comunale per celebrare nel segno della partecipazione e della condivisione questi primi cento anni di vita del Corpo di Polizia Locale oggi presieduto dal Comandante Andrea Piselli.

Questa mattina, dopo la solenne cerimonia di intitolazione della sede all’Ispettore Giuseppe Fiorini, impreziosita dall’Inno di Mameli e dall’Inno europeo, nella sala conferenze del Comando l’Assistente Giampaolo Grilli ha presentato la sua recente ricerca raccolta nella pubblicazione “L’evoluzione della Polizia Municipale nella storia di Cesena, dall’edilato dell’800 alla Polizia Locale del 2000”.

“L’Amministrazione comunale – commenta l’Assessore con delega alla Sicurezza Luca Ferrini – ha voluto fortemente questo momento per cementare ancora di più lo spirito con cui gli agenti della Polizia locale affrontano il loro lavoro, con estrema professionalità e dedizione, ma anche per avvicinare e incontrare i cittadini a cui siamo molto vicini. Questa è una Caserma ma è anche una casa. Ripercorrendo il lungo percorso storico che arriva fino ai nostri giorni il libro curato dall’Assistente Grilli lascia emergere proprio questo aspetto. Per questo, a oltre cento anni dalla nascita è quanto mai necessario fare sintesi di questo primo secolo di storia e di relazione che negli anni è venuta a crearsi tra il territorio e il Corpo di Polizia Locale, oggi composto da settanta agenti e dieci ufficiali e presieduto dal Comandante Andrea Piselli”.

Il libro scritto e curato dall’Assistente Gianpaolo Grilli è il risultato dell’indagine di ricostruzione storico-documentaria sulla storia della Polizia Municipale e del Corpo di Polizia Municipale di Cesena che negli ultimi due secoli di storia si è evoluto sulla base delle scelte politico-amministrative adottate dalla municipalità di Cesena. Si pensi solo che nel gennaio del 1865 venne emesso il primo bando di concorso per le guardie municipali daziarie del Regno,  a cui seguì nel 1883 il primo bando di concorso per le ora chiamate guardie municipali urbane (edilato e annonaria) insieme all’istituzione della speciale uniforme da festa delle guardie municipali con pennacchio e sciabola. A seguire: nel 1800 nacque l’ufficio di polizia municipale e igiene; nel 1904 le guardie municipali daziarie vennero definitivamente assorbite nel Corpo delle guardie municipali urbane dell’ufficio polizia municipale e igiene e nel 1923 venne notificata la soppressione del corpo delle guardie municipali del Regno e dell’ufficio di polizia municipale e igiene. In questo stesso anno, era il 1° marzo, fu istituito il Corpo unico dei vigili urbani di Cesena.

Oltre all’intitolazione della sede di via Natale Dell’Amore e alla presentazione del libro, i visitatori nel corso dell’intera giornata potranno fruire della piccola mostra permanente allestita all’interno del Comando con sciabole originali, medaglie di guerra e cimeli storici di particolare pregio. Inoltre, per gentile concessione del Fondo Archivio Zangheri, sono presenti foto degli anni ’50 attraverso cui è possibile ripercorrere la storia della Polizia Locale dal secondo dopoguerra ad oggi.