Fonte: Ufficio stampa Visit Romagna c/o Nuova Comunicazione

“Sotto l’albero, ad attendere il pubblico, oltre 150 eventi”

Un sogno ad occhi aperti. Tra borghi e città rischiarate dalla luce incantata delle Lune, piazze addobbate in grande stile e antichi viottoli nei quali perdersi, mentre in lontananza qualcuno intona un canto natalizio. E poi ancora: piste di ghiaccio sulle quali danzare, la magia dei presepi che prendono vita negli angoli nascosti dei piccoli borghi o direttamente sulla spiaggia, i colori, gli odori e i sapori della festa che si sprigionano dai mercatini e dalle botteghe storiche. Tutto questo, e molto altro ancora, è la Settimana delle 7 Lune. Natale e Capodanno in Romagna. Un cartellone di iniziative, spettacoli e appuntamenti per tutti i gusti e tutte le età, che accompagnerà le vacanze natalizie di tutti coloro che sceglieranno le province di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Ferrara per regalarsi un soggiorno indimenticabile.

Sotto l’albero, ad attendere il pubblico, oltre 150 eventi per assaporare l’anima più genuina del Natale ed immergersi nell’atmosfera da favola che solo la Romagna è in grado di restituire. Tra piste di pattinaggio per straordinarie evoluzioni, villaggi natalizi popolati da elfi e renne, bancarelle traboccanti di dolciumi, caramelle e zucchero filato, presepi artigianali e doni da scartare, le sorprese non mancheranno di certo. Tutta la Romagna è pronta a tuffarsi nella luce d’incanto delle Lune. Ogni località si preparare accogliere gli ospiti con la propria Luna abbinata ad eventi e situazioni.

A Ferrara e dintorni

Ferrara si immerge nella magia del Natale con gli stand della Festa del Regalo (in piazza Trento Trieste) e il fantastico Paese di Babbo Natale con casette con giochi, laboratori e intrattenimenti per i bambini, in compagnia di Babbo Natale e dei suoi folletti a cura della Contrada di San Paolo.

Da non perdere ad Argenta la mostra del giocattolo d’epoca al mercato nel periodo natalizio, fra bambole, giochi di latta, giochi antichi da tavolo e tanti cavalli a dondolo di legno, di latta, di cartapesta, di plastica.

A Comacchio prenderà vita un grande villaggio incantato pieno di giochi, musica, spettacoli e laboratori per i bambini. Un piccolo parco divertimenti con giostre e animazione per i più piccoli. Indimenticabili i “Presepi sull’acqua”: fino al 7 gennaio sarà possibile ammirare le suggestive creazioni allestite nelle chiese, sotto le arcate dei ponti e lungo i canali del centro storico. Sempre ricca di fascino la Fiaccolata di Natale sull’acqua, in programma il 26 dicembre.

A Ravenna e dintorni

Anche a Ravenna, durante il periodo delle festività, tantissime chiese e luoghi di culto della città ospitano bellissimi allestimenti artistici e simbolici legati alle origini del Cristianesimo. Nella città dei mosaici ritorna JFK ON ICE, la tanto attesa pista per il pattinaggio sul ghiaccio (di ben 600 metri quadrati) che si ripresenta i piedi del grande Palazzo Rasponi dalle Teste. Novità di quest’anno, oltre alla pista di pattinaggio su giaccio, uno scivolo ghiacciato dedicato ai più piccoli.

A Milano Marittima il Natale diventa SuperXMAS, con la grande pista del ghiaccio di 1000mq intorno alla rotonda Primo Maggio, unica nel suo genere, la più grande in Europa. E ancora: gli show della neve nel distretto liberty con le luminarie a tema, la passeggiata tra le mongolfiere luminose, per immergersi nella magia del Natale, sotto la luce di una delle Sette Lune della Romagna.

Emozioni assicurate con “Cervia Christmas Family”, la pista del ghiaccio accompagnata da presepi tradizionali e di sale, mercatini, spettacoli e animazione ai piedi del maestoso albero di Natale. Il Giardino degli Elfi con il Grinch, collocato a fianco al duomo in piazza Garibaldi, sarà aperto per tutto il periodo di festività. Qui i bambini potranno incontrare le fantastiche creature del Natale fra elfi, renne, regine di ghiaccio e il famigerato Grinch che avrà un teatrino dedicato per i suoi spettacoli. Non manca il tradizionale Christmas Express, il trenino che collega Cervia a Milano Marittima per l’intero periodo delle festività.

A Brisighella si riaccendono le luci di Natale, il 17 dicembre, con la Fiaccolata dei Babbi Natale: piccole luci che creano la magica atmosfera fra dolciumi, giocattoli, animazioni, bolle di sapone e passeggiata in slitta.

Palazzo San Giacomo, a Russi, è pronto a trasformarsi nel “Palazzo di Natale” per regalare nuovi e inediti momenti di festa, aggregazione e condivisione a grandi e piccini.

A Forlì-Cesena e dintorni

Cesenatico diventa la cornice per una delle Sette Lune con il ritorno del suggestivo Presepe galleggiante sull’acqua, ospitato su imbarcazioni che sono gli antichi prototipi delle barche tipiche dell’alto e medio Adriatico e fanno parte della sezione galleggiante del Museo della Marineria. Questo presepe, unico nel suo genere, è bello non solo per lo scenario – il suggestivo Porto Canale Leonardesco – ma anche per la fusione degli elementi caratteristici del presepe con quelli della tradizione marinara. Il consiglio è di andarci al tramonto e di restarci fino a che non fa buio. Nel cielo rosa brillano le luci accese delle barche, che colorano l’acqua con dei riflessi che lasciano a bocca aperta.

A Bertinoro merita una visita il Presepe in grotta sotto le antiche mura nel sentiero “Monte dei preti”, recuperata per ospitare un’opera dell’artista cesenate Franca Rossi che racconta la natività di Gesù e il mistero di Dio.

Fino al 7 gennaio, torna l’appuntamento con “Le vie dei presepi”, l’allestimento di natività nelle vie e nelle piazze di Corniolo a cura della Pro Loco Corniolo Campigna.

In piazza Saffi e per le vie del centro si riaccende la magia del Natale di “Forlì che brilla”. Un ricco programma di proposte e spettacoli di animazione il cui tema sarà “La magia del Natale nel mondo”, con allestimenti e contenuti legati a proposte internazionali, ma anche le tradizioni del territorio. Non mancherà la pista di ghiaccio ellittica, con la presenza di un’area ristoro.

Fino al 14 gennaio va in scena la XXXIII edizione di Longiano dei Presepi: il centro storico medioevale del paese in provincia di Forlì-Cesena prende vita con le originali creazioni collocate in musei, chiese, piazze, strade, giardini, in un percorso molto suggestivo, reso unico dalle luminarie natalizie e dall’atmosfera calda e accogliente della città.

A Bagno di Romagna si svolge “Sotto una Buona Stella”, evento espositivo culturale dedicato alla Natività e al Sacro, percepiti secondo le più disparate tradizioni ed epoche.

La vigilia di Natale a Predappio sarà incantevole: il 24 dicembre in Piazza Garibaldi concerto Gospel e incontro con Babbo Natale.

Tra i borghi da non perdere, c’è Portico di Romagna che prenderà vita durante il periodo delle festività con spettacoli di intrattenimento caratterizzati da canti, musiche e artisti di strada e una proposta di prodotti tipici della tradizione culinaria locale (caldarroste, vin brulè, polenta, piadina fritta, tortelli alla lastra e dolci della tradizione), oltre ai tradizionali presepi creati ad arte dai cittadini.

Ricco di fascino il Natale a Cusercoli e Civitella di Romagna, dove i festeggiamenti sono cominciati nelle scorse settimane con il tradizionale mercatino dell’artigianato e tante altre iniziative.

Un pieno di magia a Galeata dove per il periodo delle feste i visitatori troveranno la pista di pattinaggio, il mercatino di Natale con artigianato e creazioni originali, la mostra di presepi, i giochi in legno del Nonno Banter.

Il 17 dicembre appuntamento in piazzale della Pace a Meldola con le iniziative natalizie organizzate dalla Pro Loco, mentre nella stessa giornata ritorna anche la Fiera di Santa Lucia a Santa Sofia.

Ricchissimo il calendario natalizio di Gatteo che prosegue con tanti spettacoli per adulti e bambini, divertenti laboratori per creare decorazioni natalizie, concerti e spettacoli teatrali, e l’immancabile presepe artistico.

Fino al 6 gennaio divertimento assicurato con il San Mauro Mare Xmas Village: un grande villaggio natalizio che ospiterà l’arriva di Babbo e della sua slitta, in compagnia degli elfi e di tantissime sorprese per grandi e piccini.

A Rimini e dintorni

Il 2023 è l’anno in cui ricorre l’800esimo anniversario del primo presepe voluto da San Francesco d’Assisi a Greccio. Una ricorrenza che quest’anno viene celebrato con un’iniziativa legata al Cammino da Rimini a La Verna, l’itinerario che ripercorre alcuni luoghi visitati dal Santo nel suo viaggio in Valmarecchia del 1213, snodandosi dal mare Adriatico si inoltra nell’Appennino Tosco-Romagnolo. Fino al 7 gennaio, in varie località lungo il cammino, si possono visitare i presepi realizzati da artisti e artigiani, allestiti per l’occasione in rocche, musei, basiliche, chiese e santuari, tra Rimini, Santarcangelo, Villa Verucchio, Pennabilli, San Leo, Sant’Agata Feltria, Talamello, La Verna.

Rimanendo in Valmarecchia, Sant’Agata si trasforma nel “Paese del Natale” con un grande mercatino a tema nel quale vengono proposte idee regalo, oggetti di artigianato artistico e decori di gusto raffinato, il tutto avvolto in un’atmosfera ricca di fascino, tra il suono delle zampogne e presepi artigianali.

Tappa obbligatoria a Rimini per i presepi di sabbia a Torre Pedrera, sulla spiaggia del bagno 65, e quello di Marina Centro, sulla spiaggia libera di piazzale Boscovich, all’interno del Villaggio natalizio. La città brillerà come non mai con “Il Sogno del Natale”, l’illuminazione coordinata lunga più di 90 chilometri diffusa in tutta la città. Piazza Cavour diventa un suggestivo bosco di luce con 5 alberi luminosi stilizzati, un magico cielo di luci bianche aeree, impreziosito da fiocchi di neve luminosi di colore blu. Novità di quest’anno: il mare d’inverno si accende per una passeggiata sospesa sulle dune. Al porto torna il Villaggio di Natale tutto al coperto con la pista di pattinaggio sul ghiaccio, i mercatini, l’Happy Circus, il tendone colorato degli spettacoli per bambini e adulti.

Il 20 dicembre, al teatro CorTe di Coriano, appuntamento natalizio con il coro gospel Florida Fellowship Super Choir.

Dal 26 dicembre al 1° gennaio il centro storico di Montefiore Conca si trasforma in una piccola Betlemme, con l’incanto e le suggestioni del tradizionale Presepe vivente.

A Montescudo – Monte Colombo nel cuore del paese troverà posto il piccolo villaggio di Babbo Natale, con tante sorprese soprattutto per i più piccoli.

Da non perdere a Pennabilli i mercatini di Natale con bancarelle nei luoghi tradizionali del borgo che si terranno tutte le domeniche fino al 24 dicembre.

“Un Raggio di Luna” è il titolo della rassegna natalizia che farà da sfondo alla Luna di Riccione. Cuore pulsante del Natale riccionese sarà il Giardino sul mare, un’estensione di viale Ceccarini. Tante le attrazioni dedicate ai bambini e agli adulti: la Casa di Babbo Natale, l’Antica Giostra dei Cavalli e la Poltrona Gigante. La Perla verde è illuminata da stalattiti nelle zone centrali e ogni quartiere ha i suoi alberi dedicato. Dai pini di viale Ceccarini lunghi pendenti e fari – a basso consumo – brillano e cambiano di colore, rendendo suggestiva la passeggiata. Anche nella Pista di Ghiaccio torna l’atmosfera tipica natalizia con i classici lampadari.

Divertimento assicurato a Cattolica, con Regina on ice, la pista di pattinaggio in piazza Primo Maggio, le Luverie del bosco ghiacciato, e il Magico igloo di Bagnino Natale. Sulla piazza del Comune campeggerà un igloo di 27 metri quadrati che ospiterà, durante tutto il mese, tante iniziative dedicate ai bambini e alle famiglie.

Il Natale di Bellaria Igea Marina è Energy Christmas: un pieno di energia per la gioia dei più piccoli e delle loro famiglie, confermando ancora una volta Bellaria come la città dei bambini. L’Isola dei Platani prenderà vita con il grande villaggio natalizio tra spettacoli visual di luci, suoni, effetti laser, neve e bolle di sapone, pista di ghiaccio e snow globe, con tanti eventi e l’immancabile presepe di sabbia.

Anche quest’anno il ghiaccio sarà il grande protagonista delle festività a Misano Adriatico. Dopo il successo dello scorso anno tornerà la pista da ghiaccio in Piazza della Repubblica. A contorno della pista sorgeranno tre casette in legno, dove sarà possibile trovare i dolci tipici del Natale ed altre proposte dolci e salate, insieme agli immancabili mercatini dell’artigianato.

Le emozioni dei parchi di divertimento

All’Acquario di Cattolica con un unico biglietto si possono visitare quattro colorati percorsi con migliaia di animali. L’Acquario più grande dell’Adriatico è aperto tutti i giorni dal 26 dicembre al 7 gennaio. Al mondo dell’arte è dedicato il ‘percorso natalizio’, nel Blu, con i magici Presepi Sommersi e Ecosostenibili, ideati e realizzati da artisti di tutta Italia. Per le feste il parco è addobbato a festa con il grande Albero di Natale e una truccabimbi a disposizione.

Un grande albero di Natale darà il benvenuto ai visitatori di Italia in Minitura (Rimini), dove le festività si animeranno con musiche natalizie, una pioggia di bolle e truccabimbi per trasformare tutti nei propri personaggi preferiti. Il parco festeggia il Natale tutti i giorni dal 26 dicembre (Santo Stefano) al 7 gennaio.

Al Porto di Natale di Oltremare (Riccione), dal 26 dicembre al 7 gennaio ci si immergerà in un’atmosfera incantata tra musiche e scenografie a tema, la Regina delle Nevi truccabimbi, il grande faro, migliaia di luci, il falò con i dolci e la Novità 2023, la grande nevicata ‘Magic Crystal’.