Nella manifestazione in cui gli agricoltori, in riva al mare, raccontano e fanno assaporare la storia del territorio e dei prodotti tipici, sarà protagonista anche Cesenatico

Associare il territorio della vacanza ai prodotti tipici per valorizzare e promuovere le eccellenze agroalimentari della regione: è questo l’obiettivo di ‘TipiCi da spiaggia’, evento giunto alla terza edizione che quest’anno in Emilia Romagna coinvolgerà, il 4 agosto dalle 11, 5 località della Riviera in altrettanti stabilimenti balneari. L’iniziativa è promossa da Cia Emilia Romagna con il Sindacato italiano Balneari. In 5 località, dunque (a Marina di Ravenna al Bagno Marinamore; Milano Marittima al Tangaroa Beach; CesenaticoSpiaggia Zona Cesarini;RiminiBagni Mareblu 108 e 109; Porto Garibaldi, Bagno Astor), gli agricoltori porteranno in spiaggia le loro produzioni, sottolineando, peraltro, le difficoltà del settore: da oltre 20 anni i prezzi alla produzione di frutta e verdura sono rimasti invariati, mentre al consumo sono decuplicati. A Cesenatico, “Per meglio far capire il lavoro degli agricoltori un produttore porterà, con il proprio trattore, un carro colmo di frutta, verdura e vino – spiega Stefano Francia, presidente di Cia Emilia Romagna -, un gesto ‘teatrale’, ma che intende sottolineare l’impegno del settore nel fornire derrate alimentari in una annata critica come questa. Ovviamente svolgeremo questa operazione in sicurezza e con le necessarie autorizzazioni”.