Fonte: Ufficio stampa Accademia Perduta/Romagna Teatri

Ad andare in scena sarà la pièce “La gallinella rossa”

Ultimo appuntamento, venerdì 29 luglio alle ore 21.15, con la rassegna di Teatro per Ragazzi e Famiglie organizzata dal Comune di Meldola e Accademia Perduta/Romagna Teatri all’Arena Hesperia per l’estate 2022. Ad andare in scena sarà la pièce La gallinella rossa, una produzione di Accademia Perduta/Tanti Cosi Progetti, scritta, diretta e interpretata da Danilo Conti.

La gallinella rossa affronta argomenti quali la condivisione, la collaborazione, l’amicizia, la tenacia, l’anticonformismo, l’etica del lavoro, l’iniziativa personale. Ognuno deve fare la propria parte e rinunciare al proprio egoismo per realizzare qualcosa di più grande del proprio interesse personale.

Sinossi La gallinella rossa

C’era una volta una gallinella rossa che viveva in una fattoria con i suoi pulcini… Un giorno la gallinella rossa stava razzolando alla ricerca di cibo, quando trovò dei chicchi di grano. Così le venne in mente un’idea…

La gallinella è abituata a cercare grassi vermi sempre col pensiero di nutrire i suoi pulcini. Quando trova il chicco di grano capisce che può farne un uso diverso, un uso il cui risultato non è immediato ma che richiede lavoro, impegno, pazienza e che darà i suoi frutti.

Molte sono le varianti legate soprattutto ai personaggi del racconto; accanto alla gallina, sempre laboriosa e tenace, possiamo infatti trovare il maiale, il topo, l’agnello, l’anatra, il gatto, o altri animali di fattoria, ma tutti hanno un denominatore comune: nessuno di questi animali aiuterà la gallinella a preparare la terra, a piantare e innaffiare il grano, a mieterlo e trebbiarlo, a portarlo al mulino e a fare il pane. Tutti troppo pigri o troppo impegnati a fare altro. Solo nel finale, quando il pane viene sfornato caldo e profumato vorrebbero mangiarlo…

Lo spettacolo narra il rapporto degli animali della fattoria con la gallinella che li sprona ad agire, e che, nonostante la loro indolenza e indifferenza, infine, li ritroverà uniti perché compresa la trasformazione a cui hanno assistito, sapranno mettere a frutto in modo collettivo l’esperienza che hanno vissuto.

Teatro d’attore, pupazzi, oggetti musicali. Ingresso gratuito. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà al Teatro Dragoni. Informazioni: 0543 26355 – www.accademiaperduta.it