Sabato 21 agosto alle ore 6,00 

Nell’elegante terrazza del Castello malatestiano di Longiano con la sua vista a perdita d’occhio dalla collina alla costa, concerto all’alba sabato 21 agosto alle ore 6,00 con la romagnola Agnese Contadini e la sua arpa tra le migliori artiste mondiali emergenti per il suo strumento.

Per la rassegna SAGGE SONO LE MUSE organizzata dalla Fondazione Tito Balestra onlus  grazie alla preziosa collaborazione con San Marino International Music Summer Courses  un repertorio raffinato ed elegante ma al contempo fruibile da un pubblico variegato; “UN ARPA AL SORGERE DEL SOLE” con la talentuosa Agnese Contadini che pur giovanissima sta riscuotendo lodi e menzioni, nel 2018 infatti è  stata selezionata con trenta arpisti in tutto il mondo per il prestigioso International Harp Contest in Israel e si è classificata tra i migliori quattordici.

Il concerto che proporrà a Longiano  spazierà da  Georg Friedrich Händel “Concerto per arpa in sib maggiore” a Franz Litz  con “Un sospiro” da Pierick Houdy e la sua “Sonata per arpa” a Elias Parish Alvars con “serenade passando Michail Ivanovič Glinka Milij Alekseevič Balakirev “The Lark” per  fino all’omaggio a Nino Rota.

Agnese Contadini   

Ha iniziato la sua formazione musicale all’età di cinque anni e si è diplomata cum laude e menzione d’onore al Conservatorio Arrigo Boito, sotto la guida di Emanuela Degli Esposti. Nel 2020 è stata ammessa al Royal College of Music di Londra, dove attualmente frequenta l’ultimo anno del Master of Music in Performance sotto gli insegnamenti del professor Ieuan Jones. Si è esibita ampiamente come solista e concertista di musica da camera. Accanto a brillanti esibizioni solistiche e cameristiche, la sua attività orchestrale l’ha portata ad esibirsi con Filarmonica Arturo Toscanini, OGI – Orchestra Giovanile Italiana, YMEO – Young Musicians’ European Orchestra,  RCM Symphony Orchestra, ed entrare a far parte della lista di riserva dell’EUYO. Dal 2006 al 2020 ha avuto successo in più di venticinque concorsi e audizioni. Tra i suoi ultimi successi spiccano il primo premio all’International Harp Contest in Italy “Suoni d’arpa” con il premio speciale Mirella Vita (2016), il primo premio al Concorso Internazionale Antonio Salieri (2018), il primo premio assoluto al Concorso Riviera Della Versilia (2018), e il Premio Nazionale delle Arti – MIUR come miglior giovane interprete (2018). È stata selezionata con trenta arpisti in tutto il mondo per il prestigioso International Harp Contest in Israel  (2018) e si è classificata tra i migliori quattordici.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria allo 0547 665850  dal martedì alla domenica dalle 16.00 alle ore 20.00  oppure via mail a [email protected]