Unieuro Arena

Cuba 2 milioni 280 mila euro l’intervento, suddiviso in due stralci, al Palazzetto dello sport “Palagalassi – Unieuro Arena” in via Punta di Ferro 2, finanziato con risorse PNRR e fondi propri del Comune di Forlì

“L’importo coperto fondi PNRR è di 1 milione e 400 mila euro e gravita sulla componente infrastrutture e coesione, per investimenti di rigenerazione urbana, sport e inclusione sociale” – spiega in prima battuta l’assessore Emanuela Bassi.

I lavori, affidati alla ditta Atlante di Angri (SA), riguardano principalmente la riqualificazione, l’efficientamento energetico e l’illuminazione dell’intero impianto.

“Per arrecare il minor disagio possibile agli allenamenti e alle partite della Pallacanestro Forlì 2.015, abbiamo suddiviso i lavori in due stralci” – spiegano gli assessori Vittorio Cicognani e Kevin Bravi, in visita giovedì mattina al Palazzetto per un sopralluogo con l’Ing. Gennaro Scala, Direttore tecnico di cantiere e i tecnici del Comune di Forlì, Giacomo Neri e Milena Fornaciari.  

“In questa fase stiamo sostituendo tutti i seggiolini in scocca del parterre rosso A ed E e quelli del parterre F dietro canestro. Le nuove sedute, oltre a essere di un colore diverso rispetto a quelle precedenti (si passerà dal rosso sbiadito al nero), garantiranno un confort più elevato agli spettatori di tutti i settori. Approfittando degli intervalli di campionato fra una settimana e l’altra, infatti, e al netto di sovrapposizioni con spettacoli di altra natura, procederemo gradualmente all’installazione di seggiolini anche in tutto l’anello giallo, nel settore ospiti e ovviamente nel parterre gold D, in quello rosso B e in quello C dietro canestro, di fianco all’ingresso hospitality. La curva e il centrale numerato, invece, verranno sostituiti con l’avvio del secondo stralcio l’estate prossima. Nel giro di un paio d’anni, in pratica, anche in quelle zone del palazzetto dove adesso ci sono semplici gradinate, verranno installate sedute in scocca di colore nero.”

Ma il vero colpo d’occhio di tutto il cantiere è dato dalle imponenti impalcature che si protendono da centrocampo fino al soffitto.

“Stiamo ritinteggiando il soffitto di nero e predisponendo il nuovo sistema di illuminazione a led con faretti di ultima generazione che permetteranno pirotecnici giochi luce e scenografie all’avanguardia. In questo caso, sempre per ragioni legate alla convivenza col campionato, faremo una prima parte dei lavori nei mesi estivi e una seconda l’anno prossimo. Infine, nell’ambito di un altro appalto, abbiamo già concluso gli interventi per l’ammodernamento del sistema di riscaldamento e aerazione e innalzato i parapetti per ragioni di sicurezza con un rinforzo in vetro.”

Come si concilia il cronoprogramma dei lavori avviati dal Comune con la stagione 2024/2025 della Pallacanestro Forlì 2.015? Su questo, l’assessore allo sport Kevin Bravi rassicura i tifosi: “abbiamo condiviso il progetto con la società e il Presidente Giancarlo Nicosanti e siamo sempre a loro disposizione per aggiustare il tiro in caso di necessità. I lavori termineranno il 1° ottobre per fare in modo che i nostri beniamini scendano in campo per la prima di campionato.”