Iniziano lunedì 8 luglio i lavori Hera di allaccio alla rete teleriscaldamento dello stabilimento Bonfiglioli di Forlì

Il cantiere consiste nella posa di un doppio tubo della lunghezza di circa 200 metri nel tratto compreso fra la rotonda Bonfiglioli di via Mattei e l’ingresso dello stabilimento in via Bianco da Durazzo che rimarrà chiuso per tutta la durata dei lavori (circa 20 giorni). Pertanto le auto dirette in quest’area della zona industriale di Forlì dovranno proseguire fino alla rotonda successiva, girare in via Selva, proseguire in via Costiera e poi girare a destra nel tratto di via Bianco da Durazzo non interessato dai lavori.

Dal 28 luglio al 2 agosto il cantiere si concluderà in attraversamento della rotonda Bonfiglioli, dove i lavori verranno svolti in notturna per minimizzare i disagi.

La scelta di alimentare lo stabilimento forlivese con il teleriscaldamento, che può contare su un mix energetico costituito in larga parte da fonti rinnovabili o di recupero, consente a regime una riduzione pari a circa l’ 87% delle emissioni nocive e climalteranti. Positiva quindi la ricaduta sull’ambiente: il risparmio sarà di circa 394 TEP/anno (tonnellate equivalenti di petrolio), che equivalgono a 470 mila mc di gas metano (pari al consumo di 335 famiglie), 927 ton/anno di CO2 e 1.155 kg/anno di Nox, pari a circa 9.200 alberi in più e a 428 auto diesel euro 5 in meno in circolazione ogni anno.