In foto Anagni-Pondini-Zanchini

A partire dal mese di settembre, i cittadini di Santa Sofia potranno tornare a conferire i rifiuti anche presso il Centro di Raccolta sito in località Valdifrancia

Il risultato è stato possibile grazie ad un lavoro sinergico tra i Comuni di Santa Sofia e Galeata e tra gli attuali gestori del servizio di raccolta Hera ed Alea, e va a chiudere un periodo – iniziato nel 2017 – durante il quale le utenze domestiche e non domestiche del Comune di Santa Sofia si sono trovate impossibilitate ad usufruire del Centro di Raccolta di Valdifrancia.

Per mantenere e garantire comunque il servizio di raccolta rifiuti, il Comune di Santa Sofia aveva richiesto ad Hera l’attivazione del Servizio EcoMobile, attualmente presente presso il parcheggio del cimitero di via Nefetti ogni martedì e nelle mattine del primo e del terzo sabato del mese.

“Nonostante le dimensioni ridotte rispetto al centro di raccolta, riteniamo che l’EcoMobile abbia svolto un buon servizio per i cittadini – sottolinea l’amministrazione santasofiese. All’EcoMobile si possono, infatti, conferire piccoli quantitativi di rifiuti non smaltibili attraverso il sistema di porta a porta, come ad esempio solventi, vernici, farmaci scaduti, neon, piccoli quantitativi di inerti, pneumatici. Ora, siamo soddisfatti di aver concluso entro i termini prestabiliti quest’accordo che permetterà ai cittadini santasofiesi di tornare ad utilizzare il Centro di Raccolta a Valdifrancia, a partire dalla prima settimana di settembre 2024.”

Nelle prossime settimane, tutte le utenze del Comune di Santa Sofia riceveranno un’informativa dettagliata con giorni ed orari di apertura del Centro di Raccolta a Valdifrancia e con indicazioni sulle modalità di conferimento dei rifiuti.

Nel frattempo, ricordiamo che per tutti gli altri rifiuti ingombranti, è sempre attivo il servizio di ritiro gratuito a domicilio gestito da Hera, che continuerà ad essere fruibile secondo le usuali modalità, ovvero su prenotazione tramite numero verde o app Il Rifiutologo.