C’è l’accordo con i sindacati: nuovi orari, personale aggiuntivo e implementazione dei servizi

Novità in vista presso la Farmacia Comunale “G. Cavallucci” di Santa Sofia: dopo l’ampliamento e la ristrutturazione dei locali avvenuti nel 2019 l’Amministrazione, insieme al personale preposto, ha programmato una serie di iniziative condivise con le organizzazioni sindacali, volte da un lato a rafforzare la struttura e valorizzare le competenze del personale, dall’altro a migliorare il servizio e l’esperienza del cittadino – anche a fronte di nuove e mutate esigenze, come insegnato dall’esperienza del Covid-19, quando la farmacia è stato il primo presidio locale in cui effettuare campagne di screening.

“A seguito di ragionamenti e confronti con i cittadini e i fruitori, abbiamo raccolto punti di forza e criticità del servizio – dice la Giunta del Comune di Santa Sofia – a cui vorremmo dare seguito per mezzo di alcune modifiche migliorative, pensate per accogliere le rinnovate esigenze della popolazione. Come nostra consuetudine, abbiamo condiviso i desiderata dell’Amministrazione con le sigle sindacali e si è trovato un valido punto d’incontro nell’ottica di equilibrare le varie esigenze”.

La prima, sostanziale novità riguarda la modifica degli orari di apertura. Dal 1 ottobre 2024, infatti, la Farmacia “Cavallucci” sarà aperta anche il sabato pomeriggio, dalle 15:30 alle 19:30. Confermate anche le aperture straordinarie in occasione di iniziative e manifestazioni di particolare rilevanza, da definirsi di volta in volta.

In secondo luogo, ad inizio estate si procederà con l’assunzione di una nuova risorsa qualificata a tempo indeterminato, in aggiunta alle tre già in organico, con contratto a 24 ore settimanali estendibili a 36 in particolari periodi dell’anno, a partire dal 1 luglio 2024.

Ci saranno, dunque, 4 funzionari farmacisti (cat. D) e un collaboratore amministrativo presente 6 ore a settimana. Con queste riorganizzazioni, la farmacia potrà offrire un servizio più celere ai cittadini e, parallelamente, il personale potrà aumentare la disponibilità di prodotti e servizi offerti. Inoltre verranno valorizzate le competenze delle risorse umane con ore di formazione dedicate a farmaci, nuovi prodotti e servizi da implementare e con l’individuazione di una figura dedicata allo sviluppo della farmacia.

In una seconda fase, tra gli obiettivi della riorganizzazione, c’è anche la volontà di inserire nuovi servizi e nuove linee di prodotti (cosmesi, infanzia), aumentando la capacità espositiva e di stoccaggio. Questo sarà possibile con l’avanzamento del 2° stralcio del progetto di riqualificazione della Farmacia e l’acquisto di nuovi arredi.

“La farmacia G. Cavallucci ha sempre avuto una grande importanza per questa Amministrazione. I lavori di riqualificazione dei locali e il continuo miglioramento dei servizi, obiettivi di mandato con cui ci eravamo proposti ai cittadini, lo dimostrano. La riorganizzazione che presentiamo ora è un ulteriore salto di qualità e va nella medesima direzione: ampliare e migliorare i servizi. Per il prezioso lavoro svolto, un ringraziamento all’Assessorato di riferimento, ai servizi coinvolti e al personale della farmacia che rappresenta un tassello fondamentale del sistema sanitario territoriale”, dice l’Amministrazione.