Orogel Stadium Dino Manuzzi

Approvato dalla Giunta comunale il progetto corrispondente a 200 mila euro, già condiviso con la Federazione italiana Giuoco calcio (Figc)

Entro l’estate 2025 l’Orogel stadium “Dino Manuzzi” sarà interessato da ulteriori lavori di manutenzione straordinaria per l’adeguamento ai criteri infrastrutturali previsti dalla FIGC riguardanti diciannove servizi igienici presenti all’interno dell’impianto sportivo di via Giovanni Spadolini 110. L’intervento, corrispondente a un investimento di 200 mila euro dell’Amministrazione comunale, è stato approvato dalla Giunta nella giornata di martedì 14 maggio, con apposita delibera.

Accogliendo la richiesta della Federazione calcistica arrivata a seguito dell’approvazione del Sistema delle Licenze Nazionali per l’ammissione ai Campionati Professionistici di Serie A, di Serie B e di Serie C 2024/2025, l’Amministrazione comunale procede ora con la progettazione di questi nuovi interventi strutturali necessari alla società sportiva del Cesena per poter partecipare ai campionati professionistici, nel caso specifico di serie B, della stagione sportiva 2024/2025. I nuovi servizi igienici, rispondenti alle norme igienico-sanitarie, saranno realizzati a blocchi all’interno della gradinata, a servizio della curva Ospiti e della curva Mare.

Lo stadio comunale è stato realizzato tra gli anni ‘50 e ‘60, la tribuna e le curve sono state oggetto di un intervento di ristrutturazione generale nel 1988 con un progetto di demolizione e ricostruzione delle vecchie gradinate in calcestruzzo per incrementarne la capienza adeguandola ai campionati di serie A in cui ha militato la squadra del Cesena Fc. Nel corso degli anni l’impianto sportivo cesenate è stato oggetto di diversi interventi di manutenzione straordinaria e di messa in sicurezza, per adeguarlo alle esigenze della Figc e della Prefettura, soprattutto in materia di pubblica sicurezza e finalizzati a preservarne la struttura.

L’intervento descritto, infatti, fa seguito ad ulteriori opere, corrispondenti a un costo di 400 mila euro, realizzate negli scorsi mesi e riguardanti ripristino e rivestimento delle scale esterne. Negli ultimi mesi l’impianto sportivo più grande di Cesena, spesso al centro di eventi calcistici nazionali e internazionali e di iniziative musicali e di intrattenimento di rilievo, è stato rimodernato da significativi interventi di: rifacimento dei quadri elettrici asserviti all’impianto di illuminazione; attivazione del sofisticato impianto di videosorveglianza installato dalla ditta R Sicurezza di Cesena; adeguamento dell’impianto di rilevazione incendi; manutenzione straordinaria dell’impianto idrico-sanitario dei servizi igienici; manutenzione con sabbiatura e fondo epossidico sui pianerottoli; e fornitura e posa dei ponteggi per il rifacimento della copertura dei cinque tornelli (accessi allo Stadio).