Via Chiesa di Casale

Nuove modifiche temporanee alla viabilità

Non si fermano in collina i lavori di ripristino delle frane che esattamente un anno fa, in occasione dell’alluvione di maggio 2023, hanno lesionato il territorio cesenate creando situazioni di rischio per residenti, imprese e utenti della strada. In modo specifico, proseguono senza interruzioni gli interventi strutturali di ripristino della frana di via Castello di Carpineta dove, così come accaduto nelle vie Formignano e Montebellino, è in corso uno dei cantieri più impegnativi. Procedono inoltre anche i lavori in via Chiesa di Casale interessata da un dissesto che ha generato un abbassamento della quota della porzione di carreggiata “lesionata” per circa 60/70 centimetri per un fronte di circa 25 metri.

Anche in questo caso, così come progettato in via Formignano, è in corso l’esecuzione dei seguenti interventi principali: pulizia dell’area oggetto di frana; scavo della zona instabile per realizzare il piano di lavoro con riempimento con sabbia costipata; esecuzione di una fila di 40 micropali trivellati incastrati al substrato roccioso sottostante; esecuzione del fosso di guardia lato monte della sede stradale utile al convogliamento delle acque piovane verso valle al posto del tombinamento realizzato nel 2017.

Previsto inoltre il riempimento/sigillatura della porzione di corpo franato, la sistemazione della scarpata di valle con smontaggio del reticolo di funi e tiranti posti in opera in precedenza, riprofilatura della scarpata stessa, posa in opera di tiranti e funi di contenimento e di rete metallica a doppia torsione. 

Al fine di assicurare una piena e sicura esecuzione dell’intervento, a partire da questa mattina in via Chiesa di Casale, nel tratto che si estende in corrispondenza con il Rio Gulfarella, la viabilità sarà regolata da un divieto di sosta valido per l’intera giornata e un senso unico alternato da semaforo o movieri. Tutte le modifiche saranno indicate in loco da apposita segnaletica di direzione e lavori in corso.