In foto Lorenzo Tersi

L’attestazione a Vinitaly 2024 per il cesenate Lorenzo Tersi

Il wine manager cesenate Lorenzo Tersi è l’unico romagnolo nella top 100 tra le personalità più influenti del mondo del vino. L’attestazione per la quinta volta consecutiva arriva dalla rivista specializzata “Cronache di Gusto” che annualmente in occasione della kermesse di Vinitaly stabilisce una speciale classifica sugli opinion leader e le più autorevoli personalità del settore.

Tersi è fondatore della società di consulenza LT Wine & Food Advisory, che affianca produttori vitivinicoli, cantine e aziende agroalimentari nelle loro scelte strategiche, curando importanti operazioni finanziarie di M&A (acquisizioni o fusioni).

“Il fondatore di LT Wine Wine&Food è uno dei consulenti più influenti del mondo del vino, regista di alcuni deal degli ultimi anni – si legge nella motivazione della rivista che lo posiziona al 59esimo posto – A Vinitaly partecipa a un convegno di Credit Agricole e Prosecco Doc sul tema ‘Imprese vitivinicole: M&A e finanza straordinaria’”.

Tersi da oltre 25 anni riveste un ruolo di primo piano in qualità di consulente strategico e coordinatore di numerosi progetti e consorzi, tra i quali, per citarne alcuni, Consorzio Vino Chianti, Consorzio Bolgheri e Bolgheri Sassicaia, Consorzio Morellino di Scansano. È tra i fondatori di Aegida Investiments e Quintalia, due “club deal” che fanno capo a primarie famiglie Italiane che investono attivamente nelle piccole e medie imprese italiane (Pmi) ad alto tasso di crescita e conta oggi una decina di partecipazioni. Tersi ha un ruolo molto attivo anche in Romagna: è consigliere di Cesena Fiera con delega al Romagna Economic Forum (Fattore R) ed è membro del comitato territoriale di Credit Agricole.