Scuola materna Torre del Moro

L’Amministrazione comunale di Cesena interviene a favore della scuola materna di Torre del Moro

Non si ferma l’impegno dell’Amministrazione comunale sul fronte dell’efficientamento energetico e della messa in sicurezza degli edifici scolastici. Così come progettato ed eseguito nella scuola secondaria di Borello, all’infanzia dell’Ippodromo e nelle primarie di Case Finali e Vigne, entro settembre 2025, anche la scuola materna di Torre del Moro (via San Remo 98) sarà interessata da un intervento di riqualificazione energetica che migliorerà l’efficienza, riducendo i consumi e le emissioni di fattori inquinanti. Il progetto, approvato dalla Giunta con apposita delibera, equivale a un investimento complessivo di 170 mila euro.

“La realizzazione dell’intervento – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Christian Castorri – prevede lo smontaggio degli infissi esistenti con relativa sostituzione con nuovi infissi in PVC/alluminio, che assicurano alte prestazioni di tenuta termica, di sicurezza e di protezione dai raggi solari, aria, acqua e vento. Solo nel corso del 2023 siamo intervenuti su quindici edifici scolastici. A questi si aggiungono palazzo Mazzini Marinelli, che attualmente ospita gli studenti della scuola ‘Viale della Resistenza’, la sede della Polizia Locale e la palestra ex Gil in via Natale Dell’Amore, la palestra di Borello, l’ex scuola materna di Bagnile e il teatro ‘Alessandro Bonci’. La cura per gli edifici pubblici e scolastici rappresenta per noi una priorità ed è principalmente rappresentata da questa gamma di interventi non trascurabili che ci consentono, da una parte, di elevare la qualità degli spazi, e dall’altra, di abbattere concretamente i consumi di energia”. Questo tipo di interventi riguardanti il telecontrollo, l’installazione di nuove caldaie e di pompe di calore, sostituzione degli infissi e rifacimento del cappotto, rendono gli edifici maggiormente performanti dal punto di vista energetico e dei consumigarantendo allo stesso tempo un notevole beneficio ambientale, ed elevata sicurezza degli immobili.

Il progetto riguardante la scuola materna di Torre del Moro prevede la sostituzione degli infissi, al piano terra ed in sommità nel corpo alto. La valutazione relativa a potenziali alternative è stata effettuata sulla base della diagnosi energetica effettuata da Energie per la Città, società in house del Comune. La centrale termica è stata recentemente sostituita e, con questo intervento, si vuole intervenire sugli elementi maggiormente disperdenti per ottenere ulteriori consistenti risparmi sui consumi.