Foto di repertorio

L’ecocentro di Forlimpopoli riaprirà al pubblico venerdì 12 aprile

Conclusi i lavori di ampliamento previsti nel piano di investimenti di Alea Ambiente, che hanno portato alla realizzazione di uno spazio dedicato al conferimento dei rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE) pericolosi, torna operativo l’EcoCentro di Forlimpopoli.

Dopo l’inaugurazione, in programma giovedì prossimo, 11 aprile alle ore 12 alla presenza di Milena Garavini, Sindaco di Forlimpopoli, e di Gian Matteo Peperoni, Assessore all’Ambiente, l’EcoCentro riaprirà regolarmente al pubblico a partire da venerdì 12 aprile (orario 15,30-18,30).

I cittadini potranno ora quindi conferire anche i rifiuti elettrici ed elettronici pericolosi, rotti e non funzionanti, come frigoriferi, TV e monitor, sorgenti luminose (lampade a led, fluorescenti o a scarica; tubi al neon ecc.), così come anche le pile. Differenziare e raccogliere correttamente questi tipi di rifiuti è importante per evitare che le sostanze pericolose che contengono, possano danneggiare l’ambiente e la salute.

Gli orari di apertura dell’EcoCentro saranno, per le utenze domestiche: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15,30 alle 18,30; martedì e giovedì dalle ore 9 alle 12; sabato 9-12 e 15,30-18,30. Per le utenze non domestiche gli orari saranno invece: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15,30 alle 18,30; martedì e giovedì dalle ore 9 alle 12.

Nelle prossime settimane verrà riaperto anche il Centro del Riuso, rispetto al quale verrà data specifica comunicazione.

LEcoCentro di Bertinoro (via Cellaimo), che nel periodo dei lavori aveva ampliato i propri orari di apertura per coprire le necessità degli utenti di Forlimpopoli, torna invece da venerdì 12 aprile, agli orari abituali per questo periodo dell’anno: lunedì e mercoledì dalle ore 9 alle 12; giovedì dalle 15,30 alle 18,30 e per le sole utenze domestiche anche il sabato con orario 9-12.

Alea Ambiente approfitta per ricordare che dal mese di aprile è entrato in vigore in tutti gli EcoCentri l’orario estivo di apertura.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet www.alea-ambiente.it oppure sulla App Alea Ambiente.