(foto Shutterstock)

Sanzionata la nota società di sistemi d’allarme Verisure S.r.l. per 4,2 milioni di euro: a seguito di numerose segnalazioni ricevute da consumatori e Associazioni Consumatori, tra cui CODICI, l’Antitrust ha ritenuto ingannevole la pubblicità utilizzata dalla società e ha riscontrato anche la presenza di clausole contrattuali che non sarebbero conformi al Codice del Consumo

“La società promuoveva i propri servizi su diversi canali, senza evidenziare chiaramente che, alla firma del contratto, non si acquistava un impianto d’allarme ma si attivava un abbonamento a un servizio di sicurezza. Ne consegue che i prodotti installati, in caso di cessazione contrattuale, avrebbero dovuto essere restituiti. Diversi consumatori – dichiara l’avvocato Fausto Pucillo, Segretario di Codici Emilia-Romagna – hanno lamentato di non essere stati adeguatamente informati dai consulenti Verisure dei vari costi aggiuntivi all’abbonamento base e di tutto ciò che era incluso o meno nel contratto, soprattutto in caso di contratti porta a porta”.

L’Autorità ha evidenziato come, oltre alla pubblicità ingannevole, la Verisure abbia tenuto diverse condotte contrarie al Codice del Consumo: la società avrebbe attuato una condotta aggressiva con una serie di comportamenti ostativi alla conclusione del rapporto contrattuale, come il mancato o ritardato accoglimento delle istanze di recesso, la prosecuzione delle fatturazioni nei mesi successivi alla cessazione del servizio, la ritardata o mancata disinstallazione degli impianti di allarme e l’attivazione automatica del servizio durante il periodo di ripensamento riconosciuto ai consumatori per legge.

“Molti consumatori hanno segnalato grosse difficoltà nel recedere dal contratto, – continua l’avvocato Pucillo – e che la società continuerebbe ad addebitare i costi dell’abbonamento anche dopo il recesso. I consumatori devono essere risarciti per i danni economici derivanti da questa tipologia di pratiche. Un plauso all’Autorità che ancora una volta si è dimostrata attenta alla difesa dei diritti dei consumatori”.

L’associazione CODICI Emilia-Romagna è disponibile a fornire assistenza a tutti coloro che hanno riscontrato problematiche con la Verisure Srl.

È possibile contattare l’Associazione scrivendo a codici.emiliaromagna@codici.org oppure chiamando il numero 051.0548765.